Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

26/09/17 ore

Immagine-contatto

  • POLITICA

    E' felice perché fra sei mesi sarà al governo. Non vede l'ora Matteo Salvini, ne è convinto e lo esterna ad Atreju, l'adunata della gioventù di Fratelli d'Italia, tra gli applausi di una platea (per la verità in media un po' attempata) più che mai convinta che sia tornato il tempo delle vacche grasse per il centro-destra, “dopo sette anni fuori dal palazzo”.

  • ECONOMIA

    Se ne parla da un paio di giorni: “nei prossimi 4 anni abbiamo quasi 500 mila persone che nel sistema pubblico andranno in pensione”. Il sottosegretario al ministero della Semplificazione e Pubblica amministrazione, Angelo Rughetti, intervenendo alla festa dell'Unità a Roma, l'ha considerata “un'occasione straordinaria”. Per far cosa, però, dipende dai punti di vista... di Antonio Marulo

  • EDITORIALI E COMMENTI

    Antonio Di Pietro la scorsa settimana – in sordina – l'ha sparata grossa, ammettendo di aver “fatto - pagandone le conseguenze - una politica sulla paura (…) La paura delle manette, la paura del, diciamo così, sono tutti criminali, la paura che chi non la pensa come me sia un delinquente”. Non è stato il solo, bisogna però dire. A pagarne le conseguenze, intendiamo... di Antonio Marulo

  • POLITICA

    C'è chi l'ha chiamata sindrome di Tafazzi - dal personaggio del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo che si deliziava con atti di autolesionismo al basso ventre – quella di cui è affetta la sinistra italiana. Il cosiddetto “laboratorio” siciliano pare confermarlo, dopo le ultime vicende sulle candidature alle elezioni regionali. di Antonio Marulo

  • POLITICA

    Una risposta pronta per qualsiasi domanda, una soluzione per ogni problema, una parola buona e giusta per tutte le istanze... Insomma, il Movimento 5 Stelle ne ha una per tutti e si muove, pieno di contraddizioni, ad ampio spettro col tridente delle meraviglie in difesa dei i più disparati interessi, spesso in conflitto. di Antonio Marulo

  • ECONOMIA

    Se è vero che nel lungo periodo siamo tutti morti, come diceva Keynes, nel breve periodo tuttavia rischiamo di affogare comunque nel mare magnum di bonus, incentivi e sgravi fiscali. Dalla somma di quanto speso negli anni per questo genere di sterili interventi a sostegno dell'economia italiana verrebbe infatti fuori un bel gruzzoletto, che sarebbe stato più saggio destinare a una riforma strutturale del sistema fiscale valevole per tutti. di Antonio Marulo

  • EDITORIALI E COMMENTI

    In genere non si fa attendere molto. Basta pazientare poco, prima che l'immancabile quanto sterile denuncia contro ignoti, con l'ipotesi di reato per disastro colposo e omicidio colposo plurimo, chiuda il cerchio della polemica sui danni seguiti alle calamità naturali. Nella fattispecie ultima ci sta lavorando la Procura di Napoli, per valutare se sia il caso di aprire un'inchiesta a proposito del terremoto nell'Isola d'Ischia. di Antonio Marulo

  • EDITORIALI E COMMENTI

    A qualche giorno dai tragici fatti di Barcellona diminuisce fisiologicamente il flusso di parole che accompagna ogni attentato terroristico. Le analisi più o meno dotte sono sostanzialmente sempre quelle, uguali a se stesse e all'insegna del già sentito o letto, perché poi nulla è cambiato e poco si può pretendere di cambiare nel breve-medio periodo. di Antonio Marulo

  • Aghi di Pino

    A questo punto si rischia davvero di sparare sulla croce rossa, se non fosse che bisognerebbe impedirle di sferrare all'illustre ferito il colpo di grazia. La Giunta Raggi continua infatti a dare un'imbarazzante prova di sé. Tra un emergenza rifiuti e l'altra, per ora arginate – racconta 'La Stampa' - con i metodi ancien régime del “re della monnezza”, nel bel mezzo di una crisi idrica annunciata da mesi di siccità, gli sviluppi del fallimento di fatto dell'Atac testimoniano e costituiscono la summa di un anno e poco più vissuto grillescamente.

  • LIBRI

    Con un po' di ritardo, assaliti dalla curiosità di scoprire se c'è dell'altro di cui colpevolmente non si è discusso, a dispetto del successo di vendite, ci si è presi la briga di acquistare e leggere davvero il libro Poteri forti (o quasi) di Ferruccio de Bortoli, non cedendo alla tentazione poco professionale di scriverne per sentito dire, come spesso accade alle opere che hanno avuto il privilegio di occupare il dibattito politico per giorni e giorni, in tutti i luoghi e in tutti i laghi, come cantava quel tale. di Antonio Marulo