Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

14/10/19

Cottarelli, perché debito e deficit non creano ricchezza


Categoria: ECONOMIA
Pubblicato Giovedì, 31 Maggio 2018 23:07

Nei giorni precedenti l'incarico di governo, Carlo Cottarelli è stato visto ovunque spiegare le ragioni per cui bisognava seriamente preoccuparsi delle intenzioni di Lega e M5S, messe nero su bianco nel cosiddetto "contratto di governo".

 

Agenzia Radicale ha raccolto e selezionato alcuni passaggi di un intervento - tenuto al Convegno della fondazione Einaudi a Roma, dal titolo Debito e deficit non generano ricchezza, nel quale “Mr spending review” si sofferma sul perché si rischierebbe una deriva “argentina”, qualora si seguissero le strade tracciate dalle “teste pensanti” grillo-leghiste sotto l'egida di Paolo Savona, a proposito della politica fiscale in deficit - stante l'enorme debito pubblico - e delle temerarie ipotesi di uscita dall'Euro.

 

 

 

- Cottarelli, perché debito e deficit non creano ricchezza (Agenzia Radicale Video)

 

 



Nuova Agenzia Radicale - Supplemento telematico quotidiano di Quaderni Radicali
Direttore Giuseppe Rippa, Redattore Capo Antonio Marulo, Webmaster: Roberto Granese
Iscr. e reg. Tribunale di Napoli n. 5208 del 13/4/2001 Responsabile secondo le vigenti norme sulla stampa: Danilo Borsò