Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

27/11/22

Notte dei Musei 2022: il 14 maggio a Roma, eventi e spettacoli a 1€. La ripresa tramite l’arte e la cultura


Categoria: ARTE E DINTORNI
Creato Lunedì, 11 Aprile 2022 16:07
Ultima modifica il Lunedì, 11 Aprile 2022 16:10
Pubblicato Lunedì, 11 Aprile 2022 16:10

Dopo due lunghi anni di emergenza sanitaria, in cui la vita si è cristallizzata, il 14 maggio torna a Roma la Notte dei Musei.

 

Si tratta di una manifestazione culturale che si svolge in contemporanea in tutta Europa dal 2005.

 

A Roma l’iniziativa è alla dodicesima edizione, promossa dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e da Roma Culture, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

 

Il programma romano prevede l’apertura straordinaria in orario serale, dalle 20:00 alle 02:00 (ultimo ingresso alle ore 01:00), degli spazi del Sistema Musei di Roma Capitale.

 

Il biglietto avrà il costo di 1€, salvo diverse indicazioni, e si potrà accedere a un programma ricco di spettacoli ed eventi culturali, indicati sul sito di Zètema (www.zetema.it).

 

Sono coinvolti i Musei Civici del circuito Musei In Comune, già visitabili gratuitamente ogni giorno con l’acquisto della MIC card (per ulteriori informazioni, visitare il sito (www.museiincomuneroma.it).

 

Dal 21 marzo al 21 aprile è possibile partecipare all’avviso concorrenziale per la selezione di progetti di animazione culturale e spettacoli.

 

 



Nuova Agenzia Radicale - Supplemento telematico quotidiano di Quaderni Radicali
Direttore Giuseppe Rippa, Redattore Capo Antonio Marulo, Webmaster: Roberto Granese
Iscr. e reg. Tribunale di Napoli n. 5208 del 13/4/2001 Responsabile secondo le vigenti norme sulla stampa: Danilo Borsò