Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

26/05/19 ore

La solidarietà che si fa cinema



di Alessandra Sgrò


In uscita nelle sale cinematografiche italiane il 21 febbraio 2019, “Quello che veramente importa” è un film del regista e sceneggiatore Paco Arango che ha già fatto il giro di Spagna, Messico, America Centrale e Colombia incassando oltre tre milioni di dollari.

 

Non è un particolare di poco conto visto che tutto il ricavato del film - precisa lo stesso regista in un messaggio video al termine della pellicola - andrà a sostenere programmi di Terapia Ricreativa per bambini affetti da patologie gravi o croniche. 

 

Nella sala di Anica, a Roma, dove il film è stato presentato in conferenza stampa moderata da Giuseppe Rippa (direttore di Agenzia Radicale), e con la presenza del distributore Angelo Bassi, conosciamo il regista e sceneggiatore Paco Arango e Roberta Mottino, la portavoce della Dynamo Camp, a cui verrà devoluto il ricavato del film, al cento per cento.

 

Dynamo Camp è un’associazione membro di Serious Fun Children’s Network, rete che in tutto il mondo promuove e gestisce campi di vacanza organizzati per ospitare gratuitamente bambini molto malati e le loro famiglie; lo stesso regista ne è stato board memberper circa nove anni. 

 

 

 

Fu il divo hollywoodiano Paul Newmana farsi iniziatore e promotore di questi centri di attività ricreative e di condivisione ed è al filantropo Newman che infatti è espressamente dedicata la pellicola di Arango, il cui scopo, se non fosse chiaro, è quello di avvicinare quante più persone possibile alla Terapia Ricreativa, fulcro della missione di Dynamo Camp

La storia è una fiaba in chiave moderna il cui protagonista Alec (Oliver Jackson-Cohen), è un giovane uomo apparentemente comune, preso nelle maglie di una esistenza alquanto avventurosa la cui direzione cambierà repentinamente all’apparire di uno zio di cui ignorava l’esistenza.

 

Lo zio si offre di pagare tutti i suoi debiti a condizione che si trasferisca in Nuova Scozia. Alec sarà letteralmente travolto da una serie di avvenimentiche lo costringeranno a rivedere se stesso e ad accettare, non senza resistenze, un dono incredibile che cambierà per sempre la sua vita e quella delle persone che gli stanno accanto.

 

Nel cast anche Jonathan PryceCamilla LuddingtonJorge GarciaKaitlyn Bernard

 

 

 


Commenti   

 
0 #1 Vernita 2019-04-22 00:01
Good answer back in return of this issue with real arguments and explaining all
concerning that.

Here is my blog; Autoradio Einbau Tipps: http://www.Autoradio-Adapter.eu/blog/
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna