Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

17/08/17 ore

Contatti



Direzione:
viale di Trastevere, 203 
00153 Roma

 

scrivi alla redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Commenti   

 
0 #17 pasquale minichino 2016-10-18 20:06
prego vorrei scrivere un articolo grazie, bello l'articolo della Dragoni che parla di me, cordiali saluti
Citazione
 
 
0 #16 LUIGI Dell Omo 2016-05-21 17:55
sono decenni che simpatizzo emotivamente e non raramente fisicamente con timida discrezione alle iniziative radicali. Il grande MARCO non è più. Provo uno sconcertante vuoto.
raccolgo i miei mai "vecchi" Quaderni Radicali
in mostra gelosa nella mia personale libreria e
leggo oramai da qualche giorno perdendo il senso del tempo..Vivere da Radicale è come un sogno avverato dove tutto ai tuoi occhi non può che essere trasparente..pu lito !
Citazione
 
 
0 #15 Maurizio Navarra 2016-05-19 17:44
Commozione. Un senso di vuoto. Con Marco è andato via un importante testimone dei nostri tempi.
Citazione
 
 
+1 #14 francesco 2015-08-19 20:11
caro pannella dal momento che ai iniziato lo sciopero della fame continua cosi anche se ti a telefonato il presidente Mattarella e anche il papa per fa si sospendere .ogni volta ai loro appelli poi smetti di scioperare MA QUESTA VOLTA ALMENO VUOI RISPONDERE CON UN NO .AFFINCHè NON SI VEDONO I FATTI ?ALTRIMENTI FAI SEMPRE scioperò senza esito .grazie
Citazione
 
 
0 #13 Shay 2015-02-04 19:41
We're a group of volunteers and opening a new scheme in our community.
Your site provided us with valuable info to work on. You have done a formidable job and our
entire community will be grateful to you.

Take a look at my webpage: top 10 booters: http://top10booters.com/?page_id=2
Citazione
 
 
0 #12 Pierluigi 2014-11-13 15:57
l'indirizzo era.
http://www.agenziaradicale.com/index.php/rubriche/stile-libero/3082-caso-scienza-per-amore-rinvio-a-giudizio-le-tre-verita-sulla-tecnologia-hyst-intervista-a-danilo-speranza
grazie per la cortesia
Citazione
 
 
0 #11 Pierluigi 2014-11-13 15:56
gentile redazione,vogli ate cortesemente cancellare i miei 2 commenti all'indirizzo.
sono l'utente pierluigi perche' non riesco a cancellarli,gra zie
Citazione
 
 
0 #10 Antonio Goglia 2014-04-29 11:43
Cari amici, spero di non essere inopportuno, ma sto cercando di contattare Marco Pannella recentemente impegnato nell'ennesima battaglia per l'amnistia ed il miglioramento delle condizioni carcerarie al fine di chiedere il suo impegno per ottenere la verità sul Caso di Emanuela Orlandi. Infatti, secondo recentissimi approfondimenti da me compiuti ed ampiamente pubblicati il movente del sequestro della giovane cittadina vaticana sarebbe da ricercarsi nella richiesta dei sequestratori per ottenere l'amnistia i detenuti polici, di cui Agca rappresentava il simulacro, nonché l'impegno del pontefice per l'abolizione della pratica della tortura con particolare riferimento alla drammatica situazione brasiliana dove erano praticati, come in Argentina, arresti in stato di incommunicado, sparizioni e negazione del diritto di habeas corpus. Potete aiutarmi.
Citazione
 
 
0 #9 ELISABETTA PRESTA 2013-03-15 11:50
Questa libertà, in Italia, è utopia.I responsabili di tanta ulteriore "burocratica", ottusa, gelida e macabra afflizione nei confronti di una bimba (che, a guardarla dormire, appare ormai afferrata dalla Morte) e di una famiglia già straziati da una malattia genetica infame che MANGIA LA VITA dei più piccoli e fragili fra gli esseri umani, ne risponderanno di fronte alle loro coscenze, al loro onore e davanti a Dio.
Citazione
 
 
+1 #8 ELISABETTA PRESTA 2013-03-15 11:50
Ecco perchè per me ha uguale diritto ad essere esaudita l'istanza di chi desidera essere rianimato ad oltranza e di chi non accetta la tracheotomizzaz ione, ...di chi, essendo terminale, vuole tentare qualsisi protocollo ancorchè sperimentale e di chi vuole essere "lascianto andare", di chi si affida alla fede cercando un miracolo e di chi preferisce provare l'impossibile.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna