Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

21/07/17 ore

MALEDETTA POLITICA

Maledetta Politica - Renzi va Avanti, tra velleitarismi e insensate aggressioni subite

È tempo di libri. Tanti, forse troppi. Intellettuali, giornalisti, politici alle prese con le proprie memorie per analizzare e discettare sulla crisi del belpaese. Non sfugge a questo genere letterario Matteo Renzi, “fresco di stampa” scimmiottando un po' Macron. Avanti, dice l'ex premier. Ma dove? C'è chi ritiene abbia ormai fatto il suo tempo e lavora per il colpo di grazia. Ma lui non demorde e rilancia la sfida in vista delle elezioni, nel nuovo capitolo dell'uno contro tutti, tra velleitarismi improduttivi e aggressioni insensate subite. Ne discute Geppi Rippa, con Antonio Marulo, nella video-rubrica settimanale Maledetta Politica.

Maledetta Politica - Migranti, Europa in rotta

C'è chi si era fatto illusioni, ma per ora resta deluso. La frenata dell'ondata populista in Europa non si traduce necessariamente in un cambio di passo nell'approccio delle singole nazioni alla risoluzione dei problemi. L'emergenza migranti costituisce in tal senso una ennesima prova. L'Italia ha chiesto aiuto concreto e logistico per l'accoglienza dei profughi in arrivo dalle coste africane, i paesi europei hanno fatto orecchie da mercante, procedendo in ordine sparso secondo il proprio particulare. Intanto, Bill Gates – intervistato da Die Welt – descrive scenari – per altro noti - e suggerisce strade possibili, che allo stato sono difficilmente praticabili, almeno fin quando le leadership europee seguiranno disuniti le rotte complicate del Mediterraneo. Ne discute Geppi Rippa, con Antonio Marulo, nel nuovo numero di Maledetta Politica.

Maledetta Politica - Per un vero Partito Democratico

Nel suo 40esimo anno di pubblicazioni, esce il numero 114 di Quaderni Radicali su un tema più volte dibattuto in questi travagliati anni di vita del Partito Democratico. Geppi Rippa, sollecitato da Antonio Marulo, ne illustra il senso nella video-rubrica settimanale Maledetta Politica di Agenzia Radicale.

Maledetta Politica - La sindrome bipolare

A una settimana dai ballottaggi, l'analisi sulla mini-tornata elettorale ci ha consegnato un ribaltamento un po' schizofrenico della situazione. Fino a dieci giorni fa si dibatteva su renzusconi, sullo spauracchio dei riti della prima repubblica, suggellati dal ritorno in pompa magna del sistema proporzionale. L'esito del voto ha fatto ritornare improvvisamente in auge il bipolarismo all'italiana, i suoi vecchi schemi e anche qualche vecchia conoscenza, in tutti i sensi, e senza offesa; mentre c'è chi ha recitato frettolosamente il de profundis dei 5Stelle. Ne discute Geppi Rippa, con Antonio Marulo, in questo nuovo numero di Maledetta Politica.

Maledetta politica - Legge elettorale, l'è tutto sbagliato, l'è tutto da rifare!

Troppo “bello” per essere vero il patto a 4 per il modello tedesco in versione italiana. Trovato il pretesto, è tutto saltato nel modo che più si confà a una classe politica che una volta di più mette in mostra i suoi peculiari limiti, nel bel mezzo di una crisi politico-istituzionale che non si risolve certo – come già scritto su queste pagine - con le sole leggi elettorali. Ne parla Geppi Rippa in Maledetta Politica, sollecitato da Antonio Marulo, alla luce degli ultimi eventi che hanno affossato il nuovo porcellum.

Maledetta Politica - Voucher, la banalizzazione della questione lavoro

L'ultima carta jolly della sinistra-sinistra, su cui fondare la contrapposizione al Pd renziano è rappresentata dai famigerati Voucher. Sulla vicenda che ha visto il Governo combinare non pochi pasticci per evitare il referendum, Agenzia Radicale ha riproposto in Rassegna web un articolo di Davide De Luca “che spiega perché la sinistra-sinistra in Italia continui a perdere”. Geppi Rippa, sollecitato Antonio Marulo nella rubrica Maledetta Politica, torna sul tema che sta banalizzando la questione lavoro, prendendo spunto anche da una recente, ed emblematica, intervista a Susanna Camusso su Radio Radicale.

Maledetta Politica - Marco Pannella, il nostro modo di ricordarlo

La Perdita è stata pesantissima, il vuoto appare oggi politicamente ancor più incolmabile. Innanzitutto per il paese, prima ancora che per i radicali. Ricordarlo, riassumendone la complessa, poliedrica, problematica figura non era semplice a caldo, non lo è un anno dopo. Geppi Rippa, sollecitato da Antonio Marulo in Maledetta Politica, ci prova – fra passato e presente – nella consapevolezza che solo nel tempo si capirà la reale portata e il significato profondo dell'azione politica di Marco Pannella.

Maledetta Politica – Ong e trafficanti: la rissa senza idee

Le accuse extragiudiziali del procuratore Zuccaro tengono banco da giorni nel dibattito politico,evidenziando una volta di più alcune peculiarità italiane: dal disinvolto comportamento di giudici che si muovo in piena violazione dello stato di diritto, con il sospetto e l’insinuazione senza prove che diventano verità, alla rissa politica in cui si fa la gara a chi la spara più grossa, senza conoscere minimamente i reali termini di una questione che ha visto via via le organizzazioni non governative colmare un vuoto creato dalla latitanza dei governi. Geppi Rippa riflette così, sollecitato da Antonio Marulo in Maledetta Politica, su un fenomeno che sfugge alla comprensione di quanti fingono di non accorgersi della misura di un dramma che si perpetuerà negli anni in modo crescente, i cui segnali erano ben visibili già ai tempi dell’inascoltata campagna radicale degli anni Ottanta contro lo sterminio per fame nel mondo.

Maledetta Politica – PD: le Primarie senz'anima

Il clima nella settimana finale delle Primarie dice tutto sul momento di crisi del Pd. Il “confronto” fra i contendenti su Sky ha messo ben in evidenza ciò che è parso improvvisamente già vecchio, dal tono dimesso e ben lontano dai fasti mediatici di pochi anni fa. Partono da qui le riflessioni di Geppi Rippa, nella rubrica Maledetta Politica, sollecitato da Antonio Marulo, sulle dinamiche che stanno portando all'inesorabile auto-consuzione di un partito senz'anima.

Maledetta Politica - L’ambiguo Avvenire col Movimento 5 Stelle

Il voto cattolico e il grillismo. Il tema mancava ancora all’appello e si faceva attendere nel dibattito, in vista delle prossime elezioni. La lacuna è stata colmata dal gioco di sponda nello stesso giorno tra il quotidiano della CEI e il Corriere della Sera (“Cairo edition”): il primo ospitando la tipica e infelice ambiguità di Beppe Grillo; il secondo offrendo il politicante contributo alla causa del direttore dell’Avvenire Tarquini, sulla presunta sintonia sui grandi temi tra cattolici e Movimento 5 Stelle. Ne discute Geppi Rippa, con Antonio Marulo, nel nuovo numero di Maledetta Politica.

Maledetta Politica - Nulla di Radicale nel modello “Rousseau”

La cosiddetta democrazia diretta ispirata alla piattaforma Rousseau, che il Movimeto 5 Stelle vorrebbe sperimentare a Roma, ha aperto il dibattito su quelle che Sabino Cassese ha definito sul Corriere della Sera le “strampalate proposte” che fanno parte di un “sogno irrealizzabile”. Geppi Rippa, sollecitato da Antonio Marulo, ne discute in Maledetta Politica, partendo dal confronto con le iniziative referendarie radicali, per nulla assimilabili al modello “democratico” dal basso spacciato a buon mercato dalla Casaleggio & Associati.