Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

26/06/19 ore

Unioni Civili: a Napoli si 'macchia' il registro



 

Nel giorno in cui Milano approva la delibera sulle unioni civili, nella città Partenopea il registro accoglie le prime firme. A Palazzo San Giacomo, sede della giunta comunale, alla presenza del sindaco De Magistris, infatti, a firmare le prime pagine del registro sono quattro coppie omosessuali.

 

Sono Fabrizio e Luca, Antonio e Ida, Antonio e Patrizia e Giovanni e Patrizia i primi otto nomi scritti sul registro di Napoli. De Magistris si è dichiarato molto soddisfatto ed ha accolto con grande gratificazione l’approvazione da parte di Palazzo Marino del nuovo registro: “E' molto bello - ha dichiarato - che Napoli e Milano siano unite sui diritti civili e sulla politica. È l'Italia che vogliamo, unita nell'attuazione della costituzione".


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna