Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

09/07/20 ore

Lo sviluppo del sistema V.O.D. in Italia


  • Stefano Delle Cave

Recentemente la nuova piattaforma digitale Redbox-Verizon, l'unica in grado di tenere testa a Netflix sul mercato americano, ha ottenuto con nuovi accordi, i film Paramount ed MGM garantendo un ampia distribuzione cinematografica mediante video on demand.

 

Il mercato del V.O.D (Video on demand) però non si sta allargando solo in America ma anche nel vecchio continente ed in particolare in Italia  come dimostra il caso Chili, un portale online all’inizio collegato all’offerta di broadband di Fastweb, per poi sganciarsi nel 2012  da questo modello trasformandosi  in una vera e propria  videoteca online dove noleggiare o acquistare film attingendo ad un gran numero di titoli.

 

“Si possono vedere film attraverso tanti device, perché non abbiamo un dispositivo proprietario. Gli utenti possono usare tutti quelli che hanno a casa, dal computer al Mac, piuttosto che la smart tv” - riferisce  Giorgio Tacchia, l' amministratore delegato di Chili - “… La nostra applicazione è presente praticamente su tutte le tv connesse in Rete tranne Sony, su cui stiamo lavorando, inoltre si può trovare sui lettori Blu-ray di nuova generazione, su tutti gli smartphone e i tablet, sia Apple che Android”.

 

Il numero dei film proposti da questa nuova rete è di circa 1500 cioè più del doppio dell'offerta di Blockbuster di un anno fa che constava di 600 titoli. Il noleggio avviene a partire da 2,95 euro e arriva a 4,95 euro oppure 5,95 per alcuni casi particolari, con  un ricavo previsto nel 2016 di 30 milioni di euro nonostante non sia presente un servizio di SVOD (Subscription Video on demand).

 

“Non crediamo ci sia spazio per un’offerta SVOD perché c’è Sky che è molto forte e ha un servizio di ottima qualità, con un prezzo di un certo livello. C’è Mediaset Premium che ha un servizio comunque molto ricco a un costo più basso ed entrambe hanno il calcio, che noi non avremmo” - continua Giorgio Tacchia - “Poi ci sono Cubovision e altri servizi di SVOD, mentre noi vogliamo prendere una parte di mercato che non ha questa caratteristica e non la vuole avere”.  

 

Un mercato fatto da utenti che non possono permettersi l'abbonamento alla pay-tv  e che non rinuncerebbero mai ad un film in prima visione per soli 3 euro.

 


Commenti   

 
0 #4 Doretha 2018-08-31 13:23
Hi admin. It was hard to find this site in google.
It's not even in top10. You should focus on strong links from
top websites in your niche. I know of a very effective free method to get high quality backlinks and instant traffic.
The best thing about this method is that you start getting traffic right
away. For more details search in google for; masitsu's tricks

Review my page XTabitha: https://MightyAdelaide.blogspot.co.uk
Citazione
 
 
0 #3 Fièvre 2012-12-20 17:11
I tempi sono cambiati, il fatto che Telecom proponga la propria Tv on demand ad un prezzo stracciato (4,50 per i primi tre mesi possiamo dire tranquillamente sia un prezzo inarrivabile) è un segnale di quanto ora sia divenuto "centrale" l'utente, di quanto sia divenuto lui il protagonista della tv che vede. Parliamo di un centinaio di euro annui, meno del canone Rai. Questa flessibilità è quello che speravo da anni, prima con la telefonia mobile con i pacchetti tutto incluso e adesso con la tv
Citazione
 
 
0 #2 Gianni Galenti 2012-12-20 14:06
Sono d'accordo con te, Serena. Io ancora non ho sottoscritto nulla, ma mi sto "guardando attorno". Sky non lo appoggio per principio, nel corso del tempo non hanno fatto che aumentare ed aumentare le tariffe senza possibilità di avere flessione nei pacchetti (se voglio SOLO il calcio non posso!), Mediaset mi sembra abbastanza scarna nelle proposte. Cubovision mi incuriosisce, sia per le tariffe che per la possibilità di usufruirne da casa, sul pc, sul telefono, sul tablet. Tu sei soddisfatta?
Citazione
 
 
0 #1 Serena 2012-12-20 13:42
La tv on demand è il futuro! io ho fatto l'abbonamento a Cubovision ed è super comodo! Decido io quando guardare cosa!! e anche sulla questione economica è super conveniente...c osta pochissimo!! SVOD cos'é???
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna