Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

24/11/17 ore

Roma: vola, Colomban vola...



Quindi esistono anche gli assessorati di scopo: quelli che hanno una missione. Il compimento della stessa pone fine all'incarico.

 

Così Massimo Colomban, disceso nella suburra romana per sistemare il girone infernale delle partecipate del Comune di Roma, sta per esaurire il compito. Almeno così ritiene. A settembre conta infatti “di ritornare in toto alla sua attività di imprenditore”.

 

Meno di un anno fa, dopo i primi raggianti disastri, gli fu dato l'incarico direttamente dalla Casaleggio & Associati, accompagnato da un coro di lodi per il sue induscusse capacità.

 

Virginia Raggi  sottolineò dopo la nomina la necessità di “mettere ordine nella giungla delle partecipate...”

 

Ora, se di giungla si trattava, delle due l'una: Colomban è davvero un fenomeno; oppure siamo di fronte alla classica ritirata strategica. (A.M.)