Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

25/02/24 ore

Marino sindaco di mezza Roma


  • Antonio Marulo

Roma ha un nuovo sindaco. Come nelle previsioni alla vigilia del ballottaggio, ha vinto il candidato di centro sinistra Ignazio Marino. Alcune testate giornalistiche molto autorevoli si sono lasciate andare a titoloni dai toni forse eccessivi. Il Corriere della Sera ha usato per esempio in prima pagina la parola “trionfo”, mentre l’articolo sottolineava che Marino è “sindaco record”, avendo vinto col 69,3%.

 

Tuttavia, se proprio di record si deve parlare, vale la pena sottolineare il dato dei votanti: il 44, 9%. Ciò significa che più di un cittadino romano su due ha deciso di starsene a casa, ritenendo indifferente scegliere se confermare la fallimentare esperienza di Gianni Alemanno o dare fiducia al nuovo rappresentato dal medico nato a Genova.

 

Al di là dei trionfalismi più o meno giustificati, è questa quindi la tendenza, confermata in tutta Italia, a dover preoccupare la classe politica italiana. In primis quella del vincente Pd, al quale conviene non abbandonarsi a grossolani e fuorvianti giudizi post-voto sul cappotto odierno ai danni del Pdl, pur di mettere la polvere di febbraio sotto il tappeto.


Aggiungi commento


Archivio notizie di Agenzia Radicale

é uscito il N° 118 di Quaderni Radicali

"Politica senza idee - La crisi del Partito Democratico"

Anno 46° Speciale Febbraio 2023

è uscito il libro 

di Giuseppe Rippa

con Luigi O. Rintallo

"Napoli dove vai"

Aiutiamoli a casa loro? Lo stiamo già facendo ma male.

videoag.jpg
qrtv.jpg

è uscito il nuovo libro 

di Giuseppe Rippa

con Luigi O. Rintallo

"l'altro Radicale
Essere liberali
senza aggettivi"

 (Guida editori) 

disponibile
in tutte la librerie