Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

12/07/24 ore

‘La Scelta di Eva’ racconta il potere delle scelte. Il nuovo podcast di Eva Giovannini



di Giulia Anzani

 

“Il battito d’ali di una farfalla può provocare

un uragano dall’altra parte del mondo" 

 

Nel complesso e interconnesso universo in cui viviamo, anche un’azione apparentemente insignificante porta a conseguenze sorprendenti e imprevedibili. 

 

Questo è il fulcro della teoria del caos, nota anche come “effetto farfalla”, un concetto affascinante che illustra come i più piccoli cambiamenti possano avere un significativo impatto sul corso del destino. 

 

Ma tra tutte le scelte che affrontiamo quotidianamente, ce n’è una che si eleva sopra le altre come “scelta suprema”, quella che definisce il nostro destino e plasmerà il corso della nostra vita in modo significativo.

 

Quante volte scegliamo nell’arco di una sola giornata? Caffè, o cappuccino? Passo col giallo o mi fermo e aspetto che scatti il rosso? Scelte facili, a volte istintive, fatte senza pensarci troppo. Ma noi, qui, vogliamo scoprire La scelta, quella che determina il corso di una vita”, così viene introdotto “La Scelta di Eva”, il podcast della giornalista Eva Giovannini, disponibile su Spotify e Amazon Music.

 

Una serie originale e sincera, in cui fin dal titolo si è proiettati nel Giardino dell’Eden - come suggerisce la stessa Giovannini - insieme ad Eva che, mangiando il frutto proibito, “assaporò il confine tra bene e male, scoprì la sua vera natura e venne a contatto con il proprio demone”. 

 

Ebbene, ne “La Scelta di Eva”, gli ascoltatori sono invitati a conoscere la vita di “otto donne straordinarie, perché straordinaria è stata la loro capacità di ascoltare quel demone e farsi guidare da lui, spinte dalla speranza più che dalla paura”. 

 

La puntata inaugurale,“Salta e la rete apparirà”, accoglie gli spettatori con una frizzante conversazione con l’eclettica Emanuela Fanelli. Uno sguardo unico e coinvolgente sulla vita e sulla carriera dell’attrice romana, attraverso un mix di leggerezza e profondità, Fanelli si apre alla giornalista condividendo aneddoti e riflessioni che mettono in luce il ruolo cruciale delle scelte nelle sue esperienze personali e professionali. 

 

Nell’intervista emerge il tema della libertà e del coraggio di seguire “la pancia”. Fanelli racconta di come, dopo aver fatto sia la maestra d’asilo che l’attrice, abbia infine fatto una scelta che ha definito il corso della sua vita. E questa scelta, pur non priva di sfide, l’ha portata a raggiungere risultati straordinari, come la nomination al David di Donatello e il riconoscimento come una delle attrici italiane contemporanee più amate. 

 

Ma ciò che emerge con più forza dalle sue parole, è l’essenza stessa del podcast: l’importanza di essere autentici e fedeli a se stessi, cercando di farsi influenzare il meno possibile dalle aspettative degli altri. In un mondo in cui siamo costantemente chiamati a prendere decisioni che plasmano il nostro destino, Emanuela Fanelli ci ricorda, con la simpatia che la caratterizza, l’importanza di seguire il proprio istinto e perseguire ciò che ci rende veramente felici. 

 

Attraverso la conversazione tra Eva Giovannini ed Emanuela Fanelli, il podcast si presenta come un vero e proprio spazio in cui esplorare le sfumature e le sfide della vita, attraverso il complesso prisma delle scelte umane.

 

La Scelta di Eva”, fin dalla prima puntata, si presenta come un podcast che va oltre il mero intrattenimento, offrendo agli ascoltatori un’opportunità per esplorare il potere delle scelte e la bellezza di essere profondamente se stessi. Un viaggio emozionante e ispiratore che ci ricorda che, anche nelle situazioni più complesse, abbiamo sempre il potere di scegliere una strada piuttosto che un’altra. 

 

La Scelta di Eva” è un podcast realizzato grazie ai contributi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento per l’informazione e l’editoria, per progetti finalizzati a incentivare l’occupabilità e l’auto imprenditorialità delle donne e il contrasto a stili di comportamento lesivi dell’identità femminile. 

 

Di Eva Giovannini con la supervisione editoriale di Laura Bastianetto, prodotto da Round Robin editrice per Libreria in Viaggio; produzione esecutiva di Lucia Guaran. Musiche originali, regia e sound design di Diana Tejera. Produzioni e ricerche d’archivio di Alice Scarpelli e Agnese Semprini. Grafiche, logo e key visual di Francesca Spina. In redazione, Federica Fiandaca e Selene Feltrin. L’ideazione del podcast e del progetto Opus et Mulieres è di Luigi Politano. Hanno collaborato Vito Foderà, David Cerrati, Francesco Pupillo e Luca Geresia

 

 


Aggiungi commento