Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

19/10/19 ore

“La mia scuola è il mondo” il nuovo libro di Anna Mahjar-Barducci



“La pedagogia interculturale inizia con i libri per l’infanzia” scrive Anna Mahjar-Barducci, presidente della “Associazione Arabi Democratici Liberali”. È in uscita nelle  migliori librerie, per le Edizioni Melagrana il suo libro “La mia scuola è il mondo”, scritto con e per conto di Hili Carmon, sua figlia di quattro anni.

 

Il libro propone attraverso un racconto semplice e delicato di una bimba italo-romena di 4 anni, Hili, la necessità di mettere in movimento le proprie tante radici e non di reciderle per circoscriverle a un solo "territorio". La scuola, in questo senso, appare come il miglior laboratorio di conoscenza tra culture diverse. "La mia scuola è il mondo", evidenzia la necessità di un insegnamento aperto all'orizzonte di tutti.

 

Nella sua prefazione il sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio, Sindaco di Reggio Emilia e Presidente del Comitato l'Italia sono anch'Io, dice: “Nelle città la libertà, l’uguaglianza e la fratellanza espressi dal Tricolore e dalla Costituzione si declinano con parole di tutti i giorni: la libertà di realizzare i nostri sogni senza calpestare quelli degli altri; la fratellanza come cura dell’altro, della città, degli spazi pubblici; l’uguaglianza come riconoscimento che ogni persona, a prescindere dalle sue origini, è portatrice dei diritti in sé e primo tra tutti quello dell’inviolabilità …".

 

Anna Mahjar-Barducci, è giornalista e scrittrice italo-marocchina. È cresciuta tra l'Italia e l’Africa. Ha vissuto, a lungo, in Pakistan, dove ha studiato. La mamma è musulmana, il padre cristiano e il marito ebreo. È, come detto, presidente dell’Associazione Arabi Democratici Liberali, che ha sede a Roma. E’ autrice di «Italo Marocchina. Storie di immigrati marocchini in Europa» (Diabasis, 2009) e di «Pakistan Express. Vivere (e cucinare) all'ombra dei talebani» (Lindau, 2011).

 

Hili Carmon, piccola illustratrice, classe 2009. È  nata a Gerusalemme da madre (Anna Mahjar-Barducci) italo-marocchina e da padre nato in Romania e cresciuto in Israele.

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna