Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

14/06/24 ore

Un'Era d'Amore | A Pontedera tre atti unici ispirati a Cyrano con Sonia Bergamasco, Rocco Papaleo, Silvio Orlando



Nuovo progetto del Teatro della Toscana per il Teatro Era, con la direzione artistica di Marco D’Amore e la drammaturgia di Michele SanteramoUn’Era d’Amore, dal 22 al 25 settembre, alle ore 21, è pensato in un prologo e tre atti unici.

 

Il prologo, il 22 settembre, è affidato a Pierdante Piccioni, il medico che ha ispirato la serie tv Doc – nelle tue mani con Luca Argentero: racconta come la perdita della memoria diventa occasione per rinnovare l’amore.

 

I tre atti unici, liberamente ispirati ai protagonisti del Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand, fanno vivere i fantasmi, nuovi e rigenerati, di Rossana con Sonia Bergamasco il 23 settembre, di Cristiano con Rocco Papaleo il 24 settembre, di Cirano con Silvio Orlando il 25 settembre.

 

Ci sfidano perché l’amore che abbiamo avuto sia rinnovato. Ogni stagione ci mette di fronte a qualcosa che deve e può cambiare: io. E stagione è anche amore per la natura, il territorio, è l’equilibrio tra questi e la presenza del genere umano e delle sue azioni, per una gestione sostenibile del nostro futuro. Il Teatro non è ‘altro’, è parte della vita: riutilizzare, trasformare, rigenerare, è da sempre il suo palcoscenico.

 

Tutte le sere dalle ore 19 nel foyer del Teatro Era il bar Gab banco&gusto dedica la degustazione al personaggio della serata. Ogni sera una degustazione diversa, ispirata a Rossana, Cristiano, Cirano.

 


 

«Tu, proprio tu che leggi, sei disposto a ridere del tuo amore? 

 

Rossana, Cristiano, Cirano, cercano proprio te, per farti ridere e provocarti, per fare in modo che tu ti chieda se hai mai avuto la fortuna di dare un bacio che non fosse solo un bacio ma “un giuramento fatto un po’ più da vicino, un apostrofo rosa tra le parole t’amo, un modo per respirarsi un po’ il cuore, per assaporarsi l’anima a fior di labbra”.

 

Per un certo tempo, dentro queste sere di settembre, invece di parlare ancora di guerra, qui parliamo un po’ del tuo amore.

Ti va?

 

La Rossana di Sonia Bergamasco vive nel gusto pieno di una adolescenza mai dimenticata. Non è ingenua, è piena di un sentimento profondo, fortissimo, vivo, inarrestabile, che anche tu hai provato, forse qualche tempo fa, forse adesso, in ogni caso sai di che si parla quando di mezzo c’è l’amore che agita i sogni e tiene bianche le notti. Rossana è qui per chiedere, proprio a te: valeva la pena far diventare quell’amore così potente un amore adulto, posato, sereno, conveniente?

 

Cristiano di Rocco Papaleo sembra non avere altra dote se non la sua straordinaria bellezza. Viene dalla provincia, si innamora di Rossana ma non sa parlarle d’amore. Pur di averla però, pur di amarla è disposto a tutto, anche a prendere in prestito le parole di Cirano. Tu sei disposto a sentire un’altra persona corteggiare il tuo amore? Sei disposto a questo pur di vedere felice la persona che ami? 

Cristiano è qui perché una volta per tutte vuole mostrare il suo cuore, nascosto da sempre sotto la bellezza dei suoi lineamenti.

 

Cirano di Silvio Orlando è stanco, è molto stanco perché ci ha provato in tutti i modi a far funzionare il suo amore, ha rincorso Rossana, si è nascosto da lei, l’ha ceduta a Cristiano, nella speranza di essere felice, come se la felicità possa davvero dartela qualcun altro. 

Lui è qui per chiedere, proprio a te: sei felice nel tuo amore?»

Michele Santeramo

 

 

 

  

22 > 25 settembre 2023 | Teatro Era, Pontedera

UN’ERA D’AMORE

direzione artistica Marco D'Amore

drammaturgia Michele Santeramo

liberamente ispirata ai protagonisti del Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand

produzione Teatro della Toscana

 

 

22 settembre, ore 21

CONVERSAZIONE CON PIERDANTE PICCIONI E PIERANGELO SAPEGNO

autori del libro Doc – nelle tue mani

incontro moderato da Paolo Di Giannantonio

in collaborazione con la Libreria Carrara Pontedera

 

 

Prima Nazionale

23 settembre, ore 21

Sonia Bergamasco in

ROSSANA

di Michele Santeramo

musiche composte ed eseguite dal vivo da Sergio Altamura

progetto allestimento spazi Marco Ghidelli

produzione Teatro della Toscana

 

 

Prima Nazionale

24 settembre, ore 21

Rocco Papaleo in

CRISTIANO

di Michele Santeramo

musiche composte ed eseguite dal vivo da Sergio Altamura

progetto allestimento spazi Marco Ghidelli

produzione Teatro della Toscana

 

 

Prima Nazionale

25 settembre, ore 21

Silvio Orlando in

CIRANO

di Michele Santeramo

musiche composte ed eseguite dal vivo da Sergio Altamura

progetto allestimento spazi Marco Ghidelli

produzione Teatro della Toscana 

 

 

NCmedia Ufficio Stampa

Nicola Conticello 3271428003

Marco Giovannone 3470370102

 

 


Aggiungi commento