Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

13/12/18 ore

Carcere, Rita Bernardini: il Partito Radicale a ferragosto a Rebibbia e il 16 a Regina Coeli



“Verificheremo anche a ferragosto quali siano le condizioni di detenzione nei due istituti penitenziari romani, cronicamente caratterizzati da un forte sovraffollamento (*). È attività che il Partito Radicale svolge durante tutto l'anno in tutta Italia e che è tanto più necessaria nel rovente periodo ferragostano e in questo particolare momento politico, contrassegnato da un pericoloso arretramento riformatore nel campo della legalità costituzionale dell'esecuzione penale.

 

È situazione disperante per tutta la comunità penitenziaria e finora le uniche risposte che lasciano spazio ad un minimo di speranza sono venute dalla Corte costituzionale e dalla Corte Europea dei diritti dell'Uomo, giurisdizioni superiori alle quali come Partito Radicale guardiamo con la fiducia che nel tempo l'una e l'altra hanno certamente dimostrato di meritarsi”. 

 

Il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria ha autorizzato le visite a Rebibbia Nuovo Complesso e a Regina Coeli di una delegazione del Partito Radicale guidata da Rita Bernardini (coordinatrice della Presidenza del Partito Radicale) e composta da Valter Cara (Responsabile della campagna raccolta firme per la separazione delle carriere Camera Penale di Tivoli) e dagli attivisti del Partito Radicale Maria Laura Turco, Ilaria Saltarelli, Barbara Rosati, Bachisio Maureddu

 

Le visite avranno inizio alle ore 10:30 di mercoledì 15 agosto a Rebibbia (Nuovo Complesso) e di giovedì 16 agosto a Regina Coeli.

 

(*) Al 31 luglio luglio 2018 a Rebibbia erano ristretti 1.481 detenuti in 1.178 posti regolamentari, con un sovraffollamento del 126%; a Regina Coeli i detenuti erano 954 a fronte di una capienza regolamentare di 617 posti, con un sovraffollamento pari al 155%.

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna