Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

30/03/20 ore

Di giustizia e altro… Intervista di Geppi Rippa a Radio Radicale


  • Giuseppe Rippa

Partendo dal n. 108 di Quaderni Radicali, che ha come primo piano la questione giustizia con il titolo emblematico di “InGiustizia”, Paolo Martini, direttore di Radio Radicale conversa con Giuseppe Rippa direttore di Quaderni Radicali e Agenzia Radicale. Il prefisso privativo, così come riporta la introduzione della rivista, esplicita la gravità delle patologie della giustizia.

 

Il sistema “Giustizia” è arrivato a livelli di assoluta controproduttività con drammatici riflessi sul sistema Paese nel suo complesso, che pregiudicano investimenti e condizione del vivere civile.

 

L’intervista ha poi spaziato sui temi generali della politica, dal governo Monti che ha travolto l’intero sistema politico, alla sinistra che con l’egemonia  Pd mira ad escludere ogni presenza pluralista e più in particolare la sinistra liberale, laica, socialista, libertaria, radicale. E ancora dalla “cosa bianca” di Casini, di vecchio stampo democristiano, alle tendenze giustizialiste, illiberali che partono però da legittimi, anche se emozionali sentimenti nei confronti della partitocrazia.

 

Intervista di Geppi Rippa a Radio Radicale a cura di Paolo Martini

 


Commenti   

 
-1 #1 franco 2012-09-08 15:37
SOLO LA CONOSCENZA DELLA VERITA' CI RENDE LIBERI DAL DOMINIO DEI BURATTINAI E LORO PICCIOTTI BURATTINI!
sul governo tassassino del rigor monti, si è tralasciato opportunamente di spiegare, che essendo formato da sicari delle cupole mafio-sioniste- massoniche BCE, FMI, BILDERBERG, è diretto dai loro dictat , i veri BURATTINAI di codesti BURATTINI e partiti canaglia complici, fra i quali codesta cricca di bilderberghini radicali, che motivano opportunità di ignorare certe realtà!
governo golpista, imposto in salsa bulgara da un boiardo di PAPPONIA LADRONIA, che ha fatto degenerare il precedente regime partitokratiko a delinquere, definizione dall'affiliato storico on. Panella, in questa dittatura di polizia fiscale bolscevica, ben + oppressiva, odiosa e cruenta della precedente fascio savoiarda, che di certo non induceva tanti sudditi alla disperazione fino al suicidio: omicidi di regime, seppur indiretti, ignorati sistematicament e da codesti farisei!
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna