Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

21/09/17 ore

È uscito Quaderni Radicali 114 – Per un vero Partito Democratico



Un fascicolo snello ma – come ha detto il direttore Geppi Rippa nel corso della conferenza stampa di presentazione – denso di contenuti. Quaderni Radicali, nel 40esimo anno di pubblicazioni, si occupa così ancora una volta di Partito Democratico.

 

Il numero 114 esce in una fase quanto mai delicata del partito, all'indomani dei recenti insuccessi alle amministrative di qualche giorno fa, offrendo molti spunti di riflessione su ciò che a nostro avviso manca Per un vero Partito Democratico.

 

Alla base c'è l'aver trascurato la soluzione della “questione liberale” che rappresenta l’ostacolo maggiore per una reale riforma del nostro sistema politico e, a maggior ragione, di un partito rimasto a lungo in mezzo al guado, senza affrontare davvero i temi della crisi italiana, a cominciare dalla giustizia che resta sorprendentemente assente dal confronto.

 

Il fascicolo si avvale dei contributi di Giuseppe Rippa e del nucleo storico della rivista politica Silvio Pergameno, Luigi Oreste Rintallo, Roberto Granese, Antonio Marulo. Ospita altresì i commenti di Fabio Viglione, Angiolo Bandinelli, Andrea Manzi, Zeno Gobetti, Alberto Nigra, e le interviste a Biagio de Giovanni, Emanuele Macaluso, Giuseppe Cacciatore, Alberto Bitonti.

 

- Guarda la conferenza stampa di presentazione (Agenzia Radicale Video)

- Scarica sommario e anteprima su quaderniradicalionline.it

- Richiedi il numero a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- Il perché del numero nella video-rubrica Maledetta Politica

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna