Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

25/03/19 ore

Europa senza patria e con la Grecia peronista



Passata la sbornia per la vittoria del No, la Grecia si è svegliata il giorno dopo più ne guai che mai. Il primo risultato di rilievo sono state le dimissioni dell’eroe Varoufakis per facilitare i negoziati sul salvataggio. A conferma di quanto sia stato un azzardo velleitario l’utilizzo maldestro di Tsipras dello strumento referendario, per ottenere manforte a una strategia che sta affossando il Paese da una popolo sempre più disorientato. Non è da meno la tutt’altro che illuminata classe dirigente dell’Unione, a caccia di soluzioni per rimettere in sesto una situazione figlia naturale del fallimento del progetto federalista europeo. Ne discute Giuseppe Rippa con Antonio Marulo in Maledetta Politica.

 

 


 

 - Europa senza patria e con la Grecia peronista (Agenzia Radicale Video)

 

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna