Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

16/07/24 ore

Eventi e dintorni: “Giornata della Consapevolezza Globale”



 Il 15 dicembre 2012  al Paladozza di Bologna  si svolgerà la prima “Giornata della Consapevolezza Globale”. È un evento storico per celebrare il raggiungimento della prima Massa Critica Consapevole in Italia.

 

Il presidente del Club di Budapest Italia Nitamo Federico Montecucco, organizzatore ed anima dell’evento, afferma:” Il Censimento Globale ha raggiunto un milione e centosettantamila persone e associazioni di tutta Italia, esse stanno testimoniando la consapevolezza di esistere e di rappresentare un grande movimento globale di rinnovamento e di coscienza mai avvenuto prima … un numero importante e in continuo aumento. L’Italia è la prima nazione al mondo a realizzare una “Massa Critica Consapevole” di persone e di associazioni che operano per un mondo migliore. Bisogna festeggiare questo momento di riunione delle differenti anime della cultura etica e la nascita del movimento di consapevolezza globale e di rinnovamento etico che vuole costruire un Mondo più umano, pacifico, sostenibile. È il momento di riunirci e lo faremo a Bologna il 15 dicembre al Paladozza dalle ore 12 alle 19…”.


Il Programma della Giornata è fitto e molto intenso. Il Paladozza può ospitare 4000 posti a sedere e le prenotazioni vanno effettuate al più presto, l’ingresso costa 20 euro, 10 per studenti e per chi non ha lavoro.


Saranno presenti maestri spirituali di vario lignaggio, ecologisti, presidenti di nazioni, personalità e premi Nobel della Pace che stanno proponendo questo salto verso un nuovo modo di vivere e di relazionarsi, verso una Coscienza Globale. Ci saranno musiche, momenti di meditazione sincronizzate ed in contatto con gruppi in tutto il mondo e in Italia attraverso il sito ”Global Meditation” per evidenziare l’unità tra differenti culture e vie spirituali, tavole rotonde ed esperimenti di neuroscienze sulla coscienza globale.


Saranno  tre i Momenti di Meditazione e di Consapevolezza Globale nel corso della giornata:


ore 12,30:  l’ENERGIA della TERRA, una meditazione proveniente dalle antiche tradizioni etniche;

Ore 15,30:  Canto Silenzioso IL CUORE della TERRA, comune a tutte le tradizioni spirituali, è un canto di compassione e amorevolezza per ogni forma di vita, per l’umanità, per la Terra;

ore 18:  IL RESPIRO della TERRA, grande meditazione dell’Unità Globale per creare le basi profonde dell’Alleanza con esperimento di neuroscienze sulla coscienza globale.

Alle ore 13 ci sarà la proiezione in anteprima del film-documentario “GLOBALSHIFT” una nuova coscienza per un nuovo pianeta, presentato dall’autore Nitamo Montecucco.

Alle ore 16 ci sarà una tavola rotonda sul tema “La Massa Critica Consapevole e la sua importanza storica per realizzare il GlobalShift” con Ervin Lazlo, Nitamo Montecucco, Jim Garrson, Peggy Duvette, Simone Mazzata e delegati NGO2.

Ore 16,30 : Cerimonia Multimediale del Cerchio per l’Alleanza della Consapevolezza Globale con la regia di Satyamo Hernandez

Ore 16,45: Video messaggi di Condivisione dell’Alleanza Globale dai 5 Continenti (in collegamento internet esponenti e rappresentanti  dei 5 continenti).


Per saperne di più cliccare “giornata della consapevolezza globale”.

Per iscriversi cliccare www.censimentoglobale.it

Tutti sono necessari per creare massa critica e cambiare in meglio il futuro.


Claudia Del Vento


Aggiungi commento