Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

24/05/17 ore

Leader e fattore M (media e magistratura) – Conversazione con il prof. Mauro Calise



Mauro Calise, professore di scienze politiche all’Università Federico II° di Napoli, nella conversazione con il direttore di Quaderni Radicali e Agenzia Radicale Giuseppe Rippa, affronta il tema della crisi dei sistemi di potere tradizionali e analizza i possibili scenari futuri, anche in particolare analizzando la vicenda della sinistra e le questioni interne al Partito Democratico.

 

“… Nella crisi dei partiti e del pilastro partitico della rappresentanza parlamentare, si assiste…  all’ascesa delle leadership monocratiche, sempre più rapide e sempre più volubili, per propria natura espostissime alla sindacatura giudiziaria.

 

È qui che avviene la saldatura tra i fattori M: Media e Magistratura. È una saldatura non di tipo dietrologico, ma frutto di un combinato disposto tra un’azione investigativa e un’azione mediatica. La mia impressione è che di questo dovremo occuparci sempre più come dimostrano tanti casi. È la dimostrazione di uno scenario politico e istituzionale in cui i partiti non ce la fanno a orientare e governare un bel niente; i leader a malapena riescono a farsi eleggere e un attimo dopo debbono compulsare gli avvisi di garanzia propri o dei membri del proprio staff di governo…”.

 


 

- Leader e fattore M (media e magistratura) – Conversazione con il prof. Mauro Calise (Agenzia Radicale Video)

 

 


Commenti   

 
0 #3 Iesha 2017-05-16 00:34
Hello there, You have performed a fantastic job. I will definitely digg
it and in my opinion recommend to my friends. I'm sure they'll be benefited from this
website.

My blog dancer bunions (http://suareziiwriechok.Hazblog.com: http://suareziiwriechok.Hazblog.com/Primer-blog-b1/Activities-To-Correct-Leg-Length-Discrepancy-b1-p2.htm)
Citazione
 
 
0 #2 ilSocialista 2017-02-19 02:20
..e non ha un minimo di controllo sociale e condiviione culturale
Citazione
 
 
0 #1 ilSocialista 2017-02-19 02:19
interessante, però nell'analisi della situazione italiana della giustizia si tende a dimenticare sempre un fattore antropologico cruciale; l'elevato tasso di illegalità soprattutto in certe zone del mezzogiorno; e non si tratta solo dei tristemente noti proiettili vaganti che ronzano come le mosche in certi quartieri di Napoli; basta vedere alcune statistiche allucinanti come questa sulla Sicilia http://www.ilgiornale.it/news/politica/sicilia-dei-furbetti-non-paga-tasse-1364768.html
questi fenomeni sociali possono generare naturalmentre e ciclicamente rigurgiti di sommarismo giudiziario; il perchè è intuitivo quando lo Stato non ha controllo del territorio e il monopolio della forza
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna