Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

30/03/17 ore

Partito Democratico: dal compromesso storico alla resa dei conti


  • Silvio Pergameno

A come procede l’interna discussione in atto (o dialogo tra sordi?) il PD sembra approdare a una conclusione fatale per un partito della sinistra: morire di scissione, senza nemmeno aver posto all’ordine del giorno il problema principale, quello delle origini, del ritorno alla purezza delle origini, secoli fa rivendicato dai movimenti religiosi che si ribellavano contro la corruzione e la decadenza della Chiesa…

 

Solo che alle origini del PD non c’era una purezza, ma una contaminazione… questa era appunto la valutazione che noi radicali si dava del percorso antico che aveva costituito il sottofondo delle prima Repubblica, possiamo anche dire della “Repubblica”, l’unica nella quale noi italiani siamo rimasti ancor oggi: un percorso iniziato da Togliatti che volendo per l’Italia una democrazia fondata non sulla contrapposizione tra una maggioranza e una maggioranza, non sullo scontro e incontro tra partiti, ma su un’ipotesi costitutiva unitaria radicata in un blocco storico popolare, doveva per forza fare i conti con il fatto che da questo blocco doveva per forza di cose far parte il mondo cattolico.

 

Un mondo che la DC rappresentava sul piano politico, ma che aveva un suo radicamento sociale autonomo, che infatti è sopravvissuto al crollo della DC e ha avuto, e ha in corso (è importante) una sua evoluzione, tra l’altro riferita a parametri che una certa tradizione politico-sociale aveva sempre snobbato come… sovrastrutturali.

 

Intendiamoci: nella storia italiana quel percorso ha sostenuto l’industrializzazione del paese, ha garantito la pace sociale per decenni, ha assicurato il miracolo economico, ha accompagnato il viaggio dell’Italia verso livelli europei… ma piano piano i nodi sono venuti al pettine. Era un’ipotesi, un’ipotesi per un paese pressoché privo della cultura del liberalismo (che poi rendeva problematica l’ipotesi socialdemocratica…).

 

Il dialogo con i cattolici impostato da Togliatti come ipotesi di una cultura diffusa, calato nella realtà ne subiva i contraccolpi: esso, partito come approccio al mondo cattolico diventava contatto con la DC, con ala DC che poi non era più quella di De Gasperi, Gonnella, Piccioni, ma quella di Dossetti, Fanfani, La Pira, molto “sociale”, ma anche molto più intrisa del senso del potere, molto più confessionale e implicata nella gestione di questo potere, molto più articolata nel quotidiano delle amministrazioni, dei comuni, dei sindacati, delle municipalizzate…

 

E così il dialogo diventava compromesso, assai più compromesso che storico….certo il richiamo del Concordato nella Costituzione poteva esser apparso un passaggio storico (del resto qualcun altro lo aveva giudicato l’atto di chiusura delle “questione romana”…), ma il compromesso…? Diventava la strada maestra della “consociazione”, passaggio operativo della partitocrazia e della lottizzazione, consolidata sul piano elettorale dalla famosa “proporzionale”, terreno ben propizio alla frantumazione del quadro politico.

 

Un quadro che oggi si rispecchia sempre di più anche nel Partito democratico, nel quale le contrapposizioni, le divisioni, le scissioni non appaiono fondate su un confronto storico politico. Lo stesso “Ulivo”, con la sua insegna di pacificazione escludeva la volontà di commisurarsi sul terreno delle idee o forse, meglio, delle ipotesi, delle proposte. Ma, per forza di cose, apriva così la porta alle rese dei conti.

 

E ce ne dispiace.

 

Come sempre ci è dispiaciuto di non essere stati presi sul serio, a cominciare dai tempi nei quali il divorzio in certi ambienti era considerato un “lusso borghese” … 

 

 


Commenti   

 
0 #9 MURANO 2017-03-30 15:46
SoBuongiorno
la società o singoli leader nel mondo o la banca privata, svizzero, canadese, belga, francese abbiamo bisogno di finanziamenti per consolidare il debito o il finanziamento per consentire la vostra azienda a fornire la pista. Quindi ci stiamo muovendo verso, e troverete la soluzione ai vostri problemi finanziari. Siamo al vostro servizio per un prestito privato da 2000 € a 500.000 € o più per ogni persona in grado di ripagare con gli interessi al 2% per un lungo periodo; le persone non sono gravi (coro). Siamo in grado di rispondere alla tua richiesta entro 72 ore, al più tardi dopo la
ricezione della tua richiesta di prestito. Contattateci solo via e-mail:

Citazione
 
 
0 #8 MURANO 2017-03-30 15:44
Buongiorno. vista particolare ha purtroppo rifiutato di banche di credito per chiudere varie cause. Tu sei speciale, onesto e di buon carattere. Si dispone di un reddito che si può aiutare si verificano i pagamenti mensili; Tu non ti preoccupare che io sono una persona con un capitale molto elevato e voglio offrire un prestito, rimborsabile in un periodo massimo di 30 anni. Offro prestito a tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi del 3% a seconda della quantità richiesta e il termine di rimborso. Quindi, se avete bisogno di un prestito a contattarmi via e-mail:
Citazione
 
 
0 #7 lemercier 2017-03-27 22:04
Siete alla ricerca di prestito, per sia rilanciare le vostre attività, sia per la realizzazione di un progetto, sia per comperarvi un appartamento; ma purtroppo la banca li pone a condizioni di cui siete incapaci di soddisfare. Sapete che c'è una signora del nome della signora Casini che mi ha assegnato un prestito di 20000€ affinché possa coprire i miei debiti. Allora che siete nelle necessità vorrete appena contattate signora Casini per più ampie informazioni.
Indirizzo per unirlo:
Citazione
 
 
0 #6 lemercier 2017-03-27 22:03
CIAO alla vostra attenzione
Hai bisogno di finanziamenti urgenti, voi che sono stanchi di essere respinti dalle banche siete stanchi non si sa dove mettere il
testa dopo i vostri problemi finanziari. Si sono bloccati, mi sono imbattuto in una donna di nome Alessandra Varone una donna d'affari. lei
concesso un prestito di 15.000 euro e ho parlato con molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti a questa donna senza preoccupazioni.
Soprattutto per me, ho ricevuto la mia richiesta di credito tramite bonifico bancario in un periodo di 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Questo non è più solo un contatto problema signora Varone per vedere il vostro prestito denaro approvato.
E-mail:
Citazione
 
 
0 #5 lemercier 2017-03-27 22:03
Io do prestiti tra particolare seria e la gente
in particolare quali sono già vittima pronto per i fatti del dimenticati
passato.
Così offro la mia offerta di se:
-Il Tuo prestito tra particolare è ancora ???
-Si Sono sempre in prestito bisogno tra particolare grave
affidabile per i vostri progetti e altri.
-Sei Seria e ferma alla vostra richiesta
Qui è un prestito serio e affidabile con condizioni vantaggiose e
Real è a portata di mano!
Per tutte le vostre richieste proposte dai tassi
Rimborso e io ascolto a voi. Infine si prega
contattarmi via mail:
Citazione
 
 
0 #4 lemercier 2017-03-27 22:02
offrono prestiti tra particolare serio e onesto
Buongiorno. Vista particolare si è purtroppo rifiutato di banche di credito per chiudere varie cause. Tu sei speciale, onesto e di buon carattere. Si dispone di un reddito che si può aiutare con verificano i pagamenti mensili; Non dovrai più preoccuparti io sono un individuo con un capitale molto elevato e voglio mettere a vostra disposizione un prestito rimborsabile in un periodo massimo di 30 anni. Offro prestito a tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi del 3% a seconda della quantità richiesta e il termine di rimborso. Quindi, se avete bisogno di un prestito a contattarmi via e-mail:
Citazione
 
 
0 #3 lemercier 2017-03-27 22:01
Ciao
Individui o business leader di tutto il mondo. è necessario finanziare di consolidare il debito, o il finanziamento per consentire la vostra azienda a fornire in pista. Così si orientare verso di noi, e troverai la soluzione ai vostri problemi finanziari. Siamo al vostro servizio per le applicazioni di prestito privato da 2000 € a 500.000 € o più per ogni individuo in grado di ripagare con gli interessi al 2% per un lungo periodo determinato; la gente non gravi (ritornello). Noi siamo in grado di soddisfare la tua richiesta entro 72 ore, al più tardi dopo la
ricezione della tua richiesta di prestito. Contattateci via solo e-mail:
Citazione
 
 
0 #2 ilSocialista 2017-02-21 06:37
auguriamoci che la disintegrazione politica dell'establishm ent europeo non trascini appresso la disintegrazione dell'in sè; però cazzo, uno non può annebbiarsi il cervello, bendarsi gli occhi, lasciarsi libere le mani solo per fare stronzate e poi credere di non potersi schiantare contro un muro
Citazione
 
 
0 #1 ilSocialista 2017-02-21 06:36
amico mio, in Italia manca evidentemente una cultura liberale, ma in questa specifica contingenza storica il problema principale non è questo; è che i socialisti si sono suicidati in tutta l'europa e non solo; la sinistra si è volontarimente accecata ed annientata dando come naturali scontati ed ineluttabili degli evidenti fenomeni di impoverimento e precarizzazione presenti non solo in Grecia ma pure nella stessa Germania; Junker "pensa" di dimettersi, incredibile, doveva farlo subito dopo la Brexit; ma questa gente è inusualmenmte inorgoglita e sbandata dalla certezza di poter finmire la carriera fra le braccia di Goldman Sachs per potere godersi gli stessi soldi che hanno ciullato alle loro popolazioni;
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna