Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

20/07/19 ore

Quaderni Radicali 110, in primo piano c’è l’Europa



Il 25 maggio si vota per l’Europa ma di Europa non si parla, malgrado le fondate aspettative e gli auspici della vigilia. Tutto come è sempre stato in passato, alla fine il rinnovo del parlamento dell’Unione diventa in Italia un pretesto per fare un sondaggio a fini interni, magari per chiedere le dimissioni di Napolitano e le elezioni anticipate, come fanno Grillo e Casaleggio, per rafforzare la propria posizione a Palazzo Chigi dopo il colpo di mano ai danni di Enrico Letta, per non morire politicamente mentre si è al servizio sociale in una clinica geriatrica.

 

Il limiti del dibattito politico e il vuoto di idee stanno così emergendo con maggior vigore in questi giorni di rush prima del voto. Eppure, al di là del demagogico e grossolano scontro sulla moneta unica – ci sono tanti spunti per discutere sulla crisi dell’intero progetto europeo. Quaderni Radicali, nel fascicolo 110 in uscita questa settimana che sarà presentato mercoledì 21 (VIDEO), li mette in Pimo piano con analisi, commenti e interviste, chiedendosi Chi salverà l’Europa.

(per maggiori informazioni su come ricevere i numero di QR scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )


 

QUADERNI RADICALI

anno 37 n. 110 Speciale Maggio 2014

 

SOMMARIO

 

Primo Piano

- Chi salverà l’Europa di Giuseppe Rippa

- Il crocevia del voto europeo di Silvio Pergameno

- Ridare un senso all’identità nazionale conversazione con Biagio de Giovanni

- L’Europa e la Gran Bretagna James Bone intervistato da Ermes Antonucci

- Lo squilibrio fra poteri Gianni Bonvicini intervistato da Antonio Marulo

- L’importanza di una Difesa comune di Riccardo Scarpa

- La crisi della Sinistra europea Emanuele Macaluso intervistato da Danilo Di Matteo

- Ppe e Pse, per amore o per forza? di Danilo Di Matteo

- La grande onda euroscettica di Ermes Antonucci

- L’Europa nella Rete di Roberto Granese

- Il fil rouge della cultura europea di Florence Ursino

- Caucaso, quel confine strategico per l’Europa di Francesca Pisano

- Io, Altiero Spinelli e il federalismo europeo Marco Pannella conversa con Giuseppe Rippa

 

Tribuna

La Mappa Mundi per un nuovo modello di riferimento intervista a Domenico De Masi

 

Taccuino di Gianfranco Spadaccia

 

Documenti

Anni di piombo: quel fascicolo mancante sul caso Giorgiana Masi di Andrea Maori

 

Tessere di Domino

- Giustizia: contraddizioni e opportunismo di Luigi O. Rintallo

- Giustizia come servizio di Fabio Viglione

- Visco trascura la zavorra bancocentrica di Antonio Marulo

- Gli italiani e i diritti civili: le verità nascoste di Roberto Granese

- La bruttezza della Mafia, “non possiamo tacere” sugli abusi di Gian Antonio Stella di Florence Ursino

- Arnoldo Foà, esempio potente di umanità e onestà intellettuale di Ludovica Passeri

- Quella disabilità assente dalla Tv italiana di Alessandro Frezzato

- La pacifica convivenza in diversità e libertà di Anna Mahjar Barducci

 

Materiali

Demedicalizzare la morte di Maurizio Mottola introdotto da Claudia Del Vento

 

Per Sale e Scaffali

con testi di Florence Ursino, Adil Mauro, Elena Lattes, Francesca Pisano, Giovanni Lauricella, Adriana Dragoni

 

...but not least

Nel 1981 il direttore di QR diceva...

Il Regime partitocratico e la crisi dei Radicali di Giuseppe Rippa introdotto da Roberto Granese


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna