Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

20/08/18 ore

LIBRI

C’era una volta a Roma –Once upon a time in Rome (Immagini e aforismi sulla Roma anni ’70)

C’era una volta a Roma –Once upon a time in Rome”, un libro di Salvatore Liberti, edito dalla GBE, include splendide foto in bianco e nero che ci ricordano una Roma  in parte scomparsa, attraverso scorci di vicoli, strade di borgata, bambini e vecchi, artisti di strada, cortei politici, botteghe,  perfino carceri. di Giovanna D’Arbitrio

“Paradiso Ior” di Turco, Pontesilli, Di Battista. La post-fazione di Marco Pannella

“Paradiso Ior” è un libro uscito in questi giorni per Castelvecchi editore (RX) a cura di Maurizio Turco, Carlo Pontesilli e Gabriele Di Battista. Una inchiesta sulla Banca Vaticana che come dice il sottotitolo corre lungo la “criminalità finanziaria e politica, dalle origini al crack Monte Paschi di Siena”. Gianluigi Nuzzi,autore tra l’altro del bestseller Vaticano Spa, autore nella trasmissione di Gad Lerner L’infedele, conduttore su La7 de Gli intoccabili e poi de Le inchieste di Gianluigi Nuzzi ma anche  del  libro-inchiesta “Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI”, scrive di questo lavoro: “La prima inchiesta completa sulla banca del Papa, un saggio documentato e irriverente sui soldi, gli affari e i segreti dello Ior”.

"Girandole sui balconi", come unire (buona) letteratura e thriller

Il giovane Francesco Aversa trova una strada di guadagno e successo facili come "paparazzo", ma gli anni che passano e un errore imperdonabile lo portano a rendersi conto di quanto quel lavoro e quella identità siano effimeri, superficiali. Così cambia radicalmente vita, per dedicarsi al rapporto con gli altri, partendo dal luogo più difficile, un carcere, dove Francesco "Visitor" va a fare, appunto, visita a detenuti sconosciuti. In una sequenza alternata di pagine molto letterarie e di elementi di vero suspense, la catarsi di un uomo, le sue continue separazioni, i dubbi e gli ostacoli cui egli va incontro, sono ben raccontate da Maurizio Grasso in "Girandole sui balconi" (Solfanelli, gennaio 2013). di Paolo Izzo

“Il diario di Lena”

Il ventidue giugno 1941, tradendo il patto Ribbentropp-Molotov, la Germania nazista invade l'Unione Sovietica e fra la fine di agosto e gli inizi di settembre inizia l'assedio di Leningrado che durerà fino al gennaio 1944. di Elena Lattes

Femminicidio: una parola nuova per un crimine antico

«Donne uccise in quanto donne. E per questo si deve usare una sola parola: femminicidio». Non ha dubbi Loredana Lipperini, autrice insieme a Michela Murgia di "L'ho uccisa perché l'amavo. FALSO!", un agile ma approfondito pamphlet che esce giovedì 18 aprile nella collana "Idòla" (a Roma sarà presentato dalle autrici il 22 aprile alla libreria Giufà - via degli Aurunci 38 - ore 18.30), una sezione dell'editore Laterza che cerca di smontare tutti i luoghi comuni. di Paolo Izzo

La musica del sole

Anche il titolo è incarrato” ha detto Francesco Nocerino, usando un vocabolo napoletano per dire che il titolo di questo libro (“La musica del Sole” edizioni Controcorrente), che parla della tradizione musicale napoletana, è molto preciso, perché ci ricorda sia “la città del Sole” del filosofo Tommaso Campanella, sia il titolo della canzone al mondo più famosa , “’O sole mio”. di Adriana Dragoni