Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

24/07/17 ore

EDITORIALI E COMMENTI

La giustizia….e ti pare facile…!

"...È comodo per voi dire che siamo uguali dinanzi a una giustizia partigiana! cos'è questa giustizia, se non la vostra guardia quotidiana?". Così cantava Paolo Pietrangeli, tra il '68 e l'autunno caldo del '69, dinanzi al corpo di un edile precipitato dalle impalcature di un cantiere: "poi t'ha coperto il viso la giacca del padrone che t'ha ucciso". Parole dure a fronte degli "omicidi bianchi" e agli oltre 18.000 operai e sindacalisti arrestati o denunciati per avere lottato per "fare entrare la Costituzione" nelle fabbriche, nei cantieri, nelle campagne. Avola insegna. di Salvatore Bonadonna

Federalismo europeo, attualità di Spinelli e del Manifesto di Ventotene

La confusione regna sovrana nell'Europa in preda alla crisi più forte dalla quale sia mai stata investita e che i governi non riescono a governare proprio perché prima di tutto a Bruxelles non c'è un vero governo: i paesi dell'Eurozona hanno una moneta unica, un ircocervo senza testa, e così ci troviamo tutti su una nave senza nocchiero in gran tempesta.... di Silvio Pergameno

Nella trappola dell’accertamento giudiziario

Il sistema giustizia nel nostro Paese ha sviluppato, negli anni, gravi patologie e merita di essere assistito da efficaci cure e da farmaci adeguati. Non è semplice stabilire le cause che hanno determinato profonde criticità nel servizio giustizia e credo che sia più semplice e forse più utile analizzare alcuni tra gli effetti più avvertiti che si producono quotidianamente, visti in uno sguardo d’insieme. di Fabio Viglione

La questione Giustizia

La ‘questione giustizia’ segna una delle tappe più acute di quella che storici e analisti politici hanno definito la “china discendente che l’Italia ha imboccato e dalla quale è sempre più difficile risalire …”? La risposta non può che essere sì. La contro-produttività del sistema giustizia è una tremenda e indiscutibile realtà che, nel nostro Paese, è divenuta un elemento di freno e di disorientamento nel processo di sviluppo e di crescita civile della società, concausa della crisi economica. di Giuseppe Rippa

L'emergenza democratica della giustizia italiana

In molti si sono esercitati nel richiamare somiglianze fra la situazione odierna e quella di vent'anni fa, all'epoca delle inchieste di Mani pulite. Stessa drammatica situazione economica, unita a una profonda crisi della rappresentanza politica. di Luigi O. Rintallo

Giustizia e informazione

Il tema cruciale della giustizia si è intrecciato in tutti questi anni con quello dell'informazione. Sulle pagine dei giornali e sugli altri organi di stampa si è anche svolta una discussione accesa, e spesso un vero scontro, fra i cosiddetti garantisti e i cosiddetti giustizialisti. di Giuseppe Caldarola