Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

23/10/18 ore

Le Brevi

Siria, arrestata avvocata per i diritti umani

Arrestata alla periferia di Damasco la nota avvocata siriana per i diritti umani, Razan Zeitoune, vincitrice del premio Anna Politovskaya e di quello Sakharov del Parlamento europeo.

Nozze gay, la Croazia dice no

La Croazia, la cui popolazione è in larghissima maggioranza di religione cattolica, ha chiuso definitivamente le porte alle nozze gay, inserendo nella propria Costituzione la definizione del matrimonio come un'unione esclusivamente tra "un uomo e una donna".

Adozioni, la Russia dice sì all'Italia: "Non ha nozze gay"

Le adozioni di bambini russi saranno consentite solo all'Italia, che non riconosce le nozze gay. Lo ha dichiarato oggi il rappresentante del Cremlino per i diritti dell'Infanzia, Pavel Astakhov.

Velo islamico, Francia: sì al licenziamento

La corte d'appello di Parigi ha confermato il licenziamento "per colpa grave" di una dipendente che indossava il velo in un asilo privato, in barba alla sentenza della Cassazione che aveva annullato il provvedimento giudicandolo "discriminatorio".

Premio Sakharov, vince il libero pensiero della giovane Malala

Malala Yousafzai, la 16enne pachistana che ha sfidato i talebani per il diritto all'istruzione, ha ricevuto nell'emiciclo di Strasburgo dal presidente Martin Schulz il premio Sakharov, attribuito dal Parlamento Ue per la libertà di pensiero. In occasione del 25esimo anniversario del premio, sono stati presenti 22 precedenti vincitori.

Aborto,Usa: sì della Corte Suprema alla legge restrittiva

La Corte Suprema americana ha deciso di non bloccare l'attuazione della nuova legge sull'aborto in Texas - molto restrittiva - che ha già spinto decine di cliniche nello stato a non praticare più le interruzioni di gravidanza.

Carcere, 40° suicidio del 2013 alle Vallette di Torino

Alle Vallette di Torino un detenuto algerino di 25 anni si è impiccato la scorsa notte nella cella. Era detenuto per resistenza e lesioni e sarebbe stato scarcerato a giugno 2014. Lo ha reso noto L'Osapp, sindacato di polizia penitenziaria.

L'Irlanda blocca i finanziamenti anti-droga in Iran

L'Irlanda ha reso noto di aver cessato il finanziamento di un programma anti-droga in Iran a causa delle preoccupazioni che i trafficanti di droga scoperti nell'ambito del piano vengano condannati a morte.

Nozze gay, l'Illinois dice sì

Via libera del Senato dell'Illinois ai matrimoni gay. Il progetto di legge approvato è ora inviato al governatore Pat Quinn per la firma, che sembra scontata.

Pena di morte, il Bangladesh: condannati 152 soldati

Un tribunale del Bangladesh ha condannato a morte 152 militari: l'accusa è di essere stati coinvolti in un ammutinamento avvenuto in una caserma di Dacca nel febbraio 2009.

Nozze gay, Francia: arriva il primo divorzio

Sei mesi fa il primo sì fra due persone dello stesso sesso, ora in Francia sarà pronunciato il primo divorzio gay. Avverrà in novembre a Parigi, dove il 2 ottobre è già stata presentata una richiesta in tribunale.