Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

20/08/17 ore

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Concordia, dai tracciati gps il preconcetto di colpevolezza di Schettino

E’ terminata la prima udienza del caso Concordia con la richiesta di incidente probatorio da parte della difesa di Schettino su alcuni fatti preliminari inerenti il comportamento di alcuni membri dell’ equipaggio. Nelle prossime udienze si comincerà ad entrare nel merito degli eventi che hanno caratterizzato la tragedia nel mare antistante le coste del Giglio. di Alberto Zei

Aied. Potenziare i consultori, prevenzione e informazione sulla contraccezione

Condividiamo l'analisi del Ministro Balduzzi in occasione della presentazione della Relazione sull'attuazione della legge 194. Il calo del 5,6% delle interruzioni di gravidanza nel 2011 rispetto al 2010 è conseguenza di una maggior attenzione da parte delle donne e delle coppie all'uso dei sistemi contraccettivi.

Aborto clandestino, una giornata contro la morte di donne in tutto il mondo

La giornata mondiale contro la morte per aborto clandestino, indetta da un network di organizzazioni internazionali, nasce dalla campagna avviata vent’anni fa da gruppi di donne e attiviste dei paesi dell’America Latina che chiedevano ai propri governi la depenalizzazione del reato di aborto e l’accesso all’intervento in modo sicuro e legale.

Contraccezione, informazione e libero accesso quali strumenti per la libertà di ogni donna

Il 26 settembre ricorre la Giornata Mondiale della Contraccezione, una occasione in cui non solo si porta all’attenzione dei governi e dell’opinione pubblica di tutto il mondo la necessità di rafforzare l’informazione sui sistemi contraccettivi, ma anche per sottolineare come il libero accesso alla conoscenza dei metodi per la pianificare familiare abbia significato per le donne una occasione di libertà e autodeterminazione senza precedenti.

'Pietà' di Kim Ki-duk, a proposito di tutta questa violenza

Da una ventina d'anni, il cinema (sud)coreano ha conosciuto notorietà in Occidente e in Italia, grazie a festival dedicati, pubblicazioni, siti internet (per esempio cinemacoreano.it/, che ha da anni sospeso gli aggiornamenti, ma che contiene materiali informativi preziosi). Una notorietà meritata, se si pensa a come essa abbia costruito rapidamente una generazione di degnissimi cineasti come Jang Sung-woo e Im-Sang-soo. di Giovanni A. Cecconi

Fecondazione assistita, la Legge 40 e le inutili sofferenze

“La legge 40 del 2004, quella che regola la procreazione medicalmente assistita, viola la Convenzione europea sui diritti umani. Lo stabilisce una sentenza della Corte di Strasburgo, che ha dato ragione a una coppia italiana portatrice sana di fibrosi cistica. In particolare, la Corte europea dei diritti umani ha bocciato l'impossibilità per la coppia (fertile) di accedere alla diagnosi preimpianto degli embrioni.”di Fabio Della Pergola