Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

26/09/17 ore

LIBRI

‘Parola di Giuda’, il mistero di un bacio e la morte del Traditore

Il mistero di un bacio e la lotta per una visione del mondo. Le parole della rivoluzione zelota contro quelle dell’amore. La fine di Guida Iscariota, il ‘Traditore’ segna l’epilogo di una storia e l’inizio di una comprensione che non avrà mai fine. A indagarne il mistero è un saggio di Gerardo Picardo, ‘Parola di Giuda. Il tradimento dell'Iscariota e il mistero del campo di sangue' (prefazione di Pierfranco Bruni, edizioni Thiperet).

Dalle tenebre alla gioia

Più che un racconto, un diario o un libro di memorie, la testimonianza di Magda Hollander Lafon sembra una raccolta di brevissime riflessioni sulla sua esperienza ad Auschwitz e del suo ritorno alla vita “normale”, o meglio semplicemente alla vita. di Elena Lattes

Carceri, per una pena visibile

Per alcuni il nome deriverebbe da 'coercere'. Ma secondo altri è nell' aramaico che la parola carcere affonda le sue radici: carcar, si scriveva nell'antica lingua semitica. Tumulare. Un verbo che Salvatore Ferraro, giurista ed ex detenuto (condannato nel 2003 a 4 anni di reclusione per favoreggiamento nell'omicidio della studentessa Marta Russo, uccisa a Roma nel 1997) ha usato spesso durante la presentazione del suo ultimo saggio, 'La pena visibile', edito da Rubbettino.

C’era una volta a Roma –Once upon a time in Rome (Immagini e aforismi sulla Roma anni ’70)

C’era una volta a Roma –Once upon a time in Rome”, un libro di Salvatore Liberti, edito dalla GBE, include splendide foto in bianco e nero che ci ricordano una Roma  in parte scomparsa, attraverso scorci di vicoli, strade di borgata, bambini e vecchi, artisti di strada, cortei politici, botteghe,  perfino carceri. di Giovanna D’Arbitrio

“Paradiso Ior” di Turco, Pontesilli, Di Battista. La post-fazione di Marco Pannella

“Paradiso Ior” è un libro uscito in questi giorni per Castelvecchi editore (RX) a cura di Maurizio Turco, Carlo Pontesilli e Gabriele Di Battista. Una inchiesta sulla Banca Vaticana che come dice il sottotitolo corre lungo la “criminalità finanziaria e politica, dalle origini al crack Monte Paschi di Siena”. Gianluigi Nuzzi,autore tra l’altro del bestseller Vaticano Spa, autore nella trasmissione di Gad Lerner L’infedele, conduttore su La7 de Gli intoccabili e poi de Le inchieste di Gianluigi Nuzzi ma anche  del  libro-inchiesta “Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI”, scrive di questo lavoro: “La prima inchiesta completa sulla banca del Papa, un saggio documentato e irriverente sui soldi, gli affari e i segreti dello Ior”.

"Girandole sui balconi", come unire (buona) letteratura e thriller

Il giovane Francesco Aversa trova una strada di guadagno e successo facili come "paparazzo", ma gli anni che passano e un errore imperdonabile lo portano a rendersi conto di quanto quel lavoro e quella identità siano effimeri, superficiali. Così cambia radicalmente vita, per dedicarsi al rapporto con gli altri, partendo dal luogo più difficile, un carcere, dove Francesco "Visitor" va a fare, appunto, visita a detenuti sconosciuti. In una sequenza alternata di pagine molto letterarie e di elementi di vero suspense, la catarsi di un uomo, le sue continue separazioni, i dubbi e gli ostacoli cui egli va incontro, sono ben raccontate da Maurizio Grasso in "Girandole sui balconi" (Solfanelli, gennaio 2013). di Paolo Izzo