Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

23/02/18 ore

LIBRI

‘Il Direttore’, Bisignani racconta gli intrighi di finanza ed editoria

''Se ne stava appeso a una corda legata all'ultimo lampione del vecchio ponte sul Tevere…''. Comincia con l'occhio puntato su un corpo seminudo di un vecchio a Ponte Milvio, il libro 'Il Direttore. Un romanzo sul potere', edito da Chiarelettere (pp. 240, euro 16). A firmarlo è Luigi Bisignani, ex capo ufficio stampa per diversi ministeri della Prima repubblica e attualmente partner di una società di consulenza. ''Sono contento del successo di questo romanzo - spiega Bisignani all'Adnkronos - perche' i personaggi stanno diventando reali, solo perche' lo stanno diventando per i lettori, che si divertono ad identificarli''. di Gerado Picardo (da Adnkronos)

'Bizzarrie della Provvidenza', Erri De Luca racconta la follia dei profeti

Voci e storie da cogliere sui sentieri dell’umano. C’è un senso da scoprire anche nella ‘Posa dell’ultima pietra’ della Torre di Babele. Quella costruzione raggiunge la sommità, ma non i cieli: “La strepitosa fabbrica, la più folle edilizia, ha fatto fiasco. I cieli non sono alla portata. Però che bell'effetto secondario: l'umanità dimentica di guerra, a radunare pietre invece di scagliarle”. di Gerardo Picardo

Audiovideo intervista a Vincenzo Loriga sul suo libro Lisboa Antigua

“... Se a una categoria può ascriversi Lisboa Antigua è sicuramente quella dell'arte del vivere, sapere  imprevedibile e intrasmissibile per definizione. Loriga ne tratta con grande naturalezza. Non ha modelli, ne vuole averne”. Così Carlo Laurenti introduce il libro di Vincenzo Loriga “Lisboa Antigua” (I Quaderni del Battello Ebro edizioni).

 

Lisboa Antigua audio-intervista a Vincenzo Loriga (Agenzia Radicale Video)

Desaparecido in do maggiore, la storia romanzata di Rodolfo Zanni

Un giovane musicista, direttore d'orchestra e virtuoso compositore nato nel 1901 in Argentina da genitori italiani subisce ogni sorta di dileggio e sabotaggio finché, quando muore, apparentemente di polmonite, le sue opere scompaiono misteriosamente. di Elena Lattes

Diario Londinese. La nascita del Free Cinema Movement, audiovideo intervista a Lorenza Mazzetti

 

Lorenza Mazzetti è nata a Roma, scrisse nel 1962 Il cielo cade (Prenio Viareggio), romanzo autobiografico della sua infanzia, racconto di una felicità tranciata dagli orrori di una delle pagine più orrende della seconda guerra mondiale. “Negli ultimi anni del fascismo – riporta la quarta di copertina del libro -, Penny e Baby – le due bambine dal cui punto di vista sono narrati gli eventi – vivono con lo zio, Robert Einstein e la zia sorella del loro papà, che le hanno adottate in una grande villa, vanno a scuola e si esercitano in piccoli dispetti. Questo fin quando la guerra e le persecuzioni razziali non lacerano le vite ordinate che stanno accanto a loro. Pubblicato nel 1961, dedicato agli zii e alle cugine vittime dei tedeschi nell’agosto del 1944, Il cielo cade mostra l’infanzia dinanzi all’esperienza dell’orrore”.

 

Diario Londinese, audiovideo intervista a Lorenza Mazzetti (Agenzia Radicale Video)

'L'ultimo viaggio di Sindbad', Erri De Luca racconta i migranti dell'anima

I migranti non sono solo “carne che viaggia, ma speranza. Sono quelli che ci raggiungono da tutte le parti del nostro territorio, così vasto da rendere impensabile qualunque misura di contenimento”. Erri De Luca parla così del suo libro, ‘L'ultimo viaggio di Sindbad’, appena ristampato da Einaudi (pp. 53, euro 7). di Salvatore Balasco