Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

27/07/17 ore

LIBRI

Ludwig Feuerbach, Antropologia ed etica. Una ricostruzione

Ludwig Andreas Feuerbach (Landshut, 28 luglio1804 – Rechenberg, 13 settembre1872) è stato un esponente della sinistra hegeliana, uno tra i più influenti critici della religione cristiana, e come tale da alcuni anni a questa parte pare destinato a nuova vita filosofica: una rigenerazione a cui contribuisce il libro da poco uscito di Giuseppina Prejanò, Ludwig Feuerbach- Antropologia ed etica. Una ricostruzione, pubblicato da Aracne Editrice. di Giovanni Lauricella

Le tre notti dell'abbondanza di Paola Cereda, vincitore del Premio Pavoncella 2016 per la Narrativa

Il romanzo di Paola Cereda “Le Tre Notti dell’Abbondanza” (Ed. Piemme) si è aggiudicato quest’anno il Premio Pavoncella  dedicato alla creatività femminile, durante la Cerimonia della Premiazione, avvenuta il 4 giugno, a Sabaudia. di Giovanna D'Arbitrio

“Le donnole del Rabbi”, la misericordia nella tradizione e nella filosofia ebraica

Piero Stefani in “Le donnole del Rabbi”, pubblicato da EDB Lampi, analizza il significato della misericordia nella tradizione e nella filosofia ebraica. Concetto fondamentale, ma piuttosto complesso, è molto presente in tutte le religioni monoteiste. di Elena Lattes

Un secolo di rivoluzioni, il 900 nell’analisi dell’ambasciatore Calvetta

Giuseppe Calvetta diplomatico di lungo corso si è cimentato in una avventura intellettuale intrigante ed ambiziosa. Nel suo saggio 'Le rivoluzioni del Novecento. Un secolo attraverso lo sguardo di un diplomatico' (ed. Franco Angeli), l'autore si pone l'obiettivo di reinterpretare il XX Secolo alla luce di chiavi ermeneutiche originali; talora in palese polemica con il pensiero dominante. di Marco Mayer

Spiagge di lusso, di Lidia Maggioli e Antonio Mazzoni

Decine e decine di storie, di ebrei sefarditi e di ebrei ashkenaziti, di ebrei italiani e di ebrei stranieri, di “ariani” e di “razza mista” che corrono parallele e a volte si intrecciano. Gente in fuga che trova rifugio e gente che viene intrappolata. Gente che ritorna dall'indicibile inferno e gente che ne viene tragicamente inghiottita. di Elena Lattes

Talento e musica, il racconto di Virginia Zeani

Il suo amore per l'Italia nasce ancora prima di sceglierlo come destinazione della sua fuga, poco più che ventenne, dalla dittatura romena. Nel nostro Paese vi è rimasta per quasi quarant'anni, durante i quali si è costruita la sua carriera e la sua nuova famiglia: qui si è sposata, è diventata celebre, è nato suo figlio e, con tanta fatica, è riuscita a portarci i suoi genitori. di Elena Lattes