Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

26/03/17 ore

CINEMA

Io, Daniel Blake, il nuovo film di Ken Loach. Lavoro e dignità

Io, Daniel Blake (I, Daniel Blake), il nuovo film di Ken Loach, vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes, ci fa riflettere ancora una volta su temi socio-politici, più volte messi in risalto nei suoi numerosi film. di Giovanna D’Arbitrio

Inferno, il nuovo film di Ron Howard. Continua il fenomeno Dan Brown

In questi giorni sugli schermi italiani è apparso il terzo discusso film di Ron Howard, Inferno,  tratto dall’omonimo romanzo di Dan Brown, come le precedenti pellicole “Il Codice da Vinci” del 2006 e “Angeli e Demoni” del 2009. di Giovanna D’Arbitrio

La Verità sta in cielo, il nuovo film di Roberto Faenza

Tutto è così incredibilmente vero da sembrare impossibile (Shakespeare)

La suddetta frase di Shakespeare, usata da Roberto Faenza, è illuminante per inquadrare il suo nuovo film, La Verità sta in cielo,tratto dal romanzo di Vito Bruschini “La verità sul caso Orlandi” (New Compton Ed.). In effetti il regista (e sceneggiatore) in quest’opera cerca di far luce sul difficile e misterioso caso di Emanuela Orlandi, quindicenne figlia di un messo pontificio, scomparsa a Roma il 22 giugno 1983. di Giovanna D’Arbitrio

I primi titoli del Trieste Science + Fiction Festival sedicesima edizione

Annunciati i primi titoli del Trieste Science + Fiction Festival, giunto alla sedicesima edizione: in anteprima italiana l’americano Approaching the Unknown, scritto e diretto da Mark Elijah Rosenberg, al suo debutto alla regia, con Mark Strong nel ruolo del capitano William Stanaforth alle prese con la sua solitaria missione su Marte; Embers di Claire Carré, già definito come uno dei più memorabili film di fantascienza indipendenti degli ultimi dieci anni, in cui i sopravvissuti a un’epidemia globale cercano di dare un senso alla loro vita in un mondo senza memoria. di Vincenzo Basile

Woody Allen, Café Society: un tuffo nella Hollywood anni ’30

Café Society,il nuovo film di W. Allen, presentato fuori concorso al Festival di Cannes 2016 e proiettato come pellicola di apertura, è apparso in questi giorni sugli schermi italiani riscuotendo notevoli consensi. di Giovanna D’Arbitrio

Bridget Jones’s baby, quasi un fenomeno culturale

Ritorna sugli schermi il personaggio di Bridget Jones con il film “Bridget Jones’s  baby” e riscuote ancora successo  dopo le pellicole precedenti, “Il Diario di Briget Jones” del 2001 e “Che pasticcio, Bridget Jones” del 2004. I film traggono ispirazione dai romanzi di Helen Fielding che a sua volta ha confessato di aver attinto al romanzo di J. Austen “Orgoglio e pregiudizio”, in particolare per il personaggio di Darcy. di Giovanna D’Arbitrio