Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

20/08/18 ore

CINEMA

Vittoria e Abdul, di Stephen Frears. Un’amicizia vincente su scontro di civiltà e classe

Vittoria e Abdul,il nuovo film di Stephen Frears, tratto dall’omonimo libro della scrittrice Sharabani Basu, porta sugli schermi la storia dell’affettuoso legame tra la regina Vittoria e l’indiano Abdul Karim, narrata dallo stesso Abdul nei suoi diari scoperti solo nel 2010. di Giovanna D’Arbitrio

È LOOP di Isti Madarasz il film d’apertura del SCI+FI Festival di Trieste. Intervista al regista

LOOP di Isti Madarasz ha inaugurato il Trieste Science+Fiction Festival che si tiene tra 31 ottobre al 5 novembre 2017. Agenzia Radicale ha incontrato il regista subito dopo la proiezione. di Vincenzo Basile

 

- Al Trieste Science+Fiction Festival l’Oscar della fantascienza europea di V.B.

Al Trieste Science+Fiction Festival 2017 l’Oscar della fantascienza europea

La 17a edizione del Trieste Science+Fiction Festival si terrà quest'anno dal 31 ottobre al 5 novembre nella nuova prestigiosa sede del Politeama Rossetti, al Teatro Miela e al Cinema Ariston. La selezione ufficiale del festival presenta tre concorsi che ospitano cineasti e anteprime provenienti da tutto il mondo. di Vincenzo Basile

Il Palazzo del viceré, di Gurinder Chadha. La fine del dominio britannico in India

È apparso in questi giorni sugli schermi italiani “Il Palazzo del viceré”della regista Gurinder Chadha, in parte ispirato dal libro di S. S. Sarila “The shadow of the great game: the untold story of India’s partition, in parte dal dramma vissuto dalla sua stessa famiglia. di Giovanna D’Arbitrio

Blade Runner 2049, di Denis Villeneuve. Replicanti o esseri umani?

Blade Runner 2049, di Denis Villeneuve, è un sequel del cult movie del 1982 di Ridley Scott con omonimo titolo  (tratto dal romanzo “Do Androids dream of Electric Sheep? ” di P. K. Dick) che ci descrive Ridley Scott la Terra nell’anno 2019 resa invivibile da inquinamento e guerre. Un’avanzata tecnologia ha consentito a esseri umani più forti e istruiti di trasferirsi in colonie nell’extramondo spaziale e di creare androidi, i replicanti. di Giovanna D’Arbitrio

“Nato a Casal di Principe”, qualcosa di diverso sulla criminalità

Quella di “Nato a Casal di Principe” è una storia vera e di dolore. E' la storia di Amedeo Letizia, della sua famiglia e di suo fratello Paolo, un ragazzo che ha dei sogni in una terra martoriata dalla guerra di camorra, un ventenne con “la testa calda”, come tanti, che in una realtà difficile, alla fine degli anni '80 del secolo scorso, frequentando cattive compagnie cade vittima di una “lupara bianca”.