Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

27/07/17 ore

POLITICA

QR 114: Forum alla redazione del quotidiano di Salerno “la Città”. Per un vero Partito Democratico

Un forum nella redazione del quotidiano di Salerno la Città ha discusso il tema del numero della rivista Quaderni Radicali n. 114 che aveva in primo piano “Per un vero Partito democratico”. Una riflessione a più voci su cosa dovrebbe essere oggi un partito democratico. Una narrazione a dieci anni dalla nascita calata in un contesto politico decisamente diverso e in continua evoluzione.

PD, invertire la rotta riattivando la politica

Il dibattito in corso nel Partito Democratico non appare adeguato allo stato della politica nel nostro Paese e in questo tempo, così denso di complessità. La sensazione è che si sia manifestata una grave insufficienza di questo partito, che pure rappresenta per certi versi l’estrema propaggine in grado di contrastare una deriva all’insegna dell’anti-politica…In proposito risponde alle nostre domande Emanuele Macaluso

 

- Guarda la conferenza stampa di presentazione (Quaderni Radicali TV)

Per evitare l’abisso dei 5 Stelle, conversazione con Biagio de Giovanni

Aver trascurato la soluzione della “questione liberale” rimane l’ostacolo maggiore per una reale riforma del nostro sistema politico. E questo, a maggior ragione, vale per il Partito Democratico che così è rimasto a lungo in mezzo al guado... il PD non pare affrontare davvero i temi della crisi italiana, a cominciare dalla giustizia che resta sorprendentemente assente dal confronto. Possiamo affermare che – tutto sommato – deve ancora nascere un “vero” Partito Democratico? Risponde Biagio de Giovanni conversando con Geppi Rippa

È uscito Quaderni Radicali 114 – Per un vero Partito Democratico

Un fascicolo snello ma – come ha detto il direttore Geppi Rippa nel corso della conferenza stampa di presentazione – denso di contenuti. Quaderni Radicali, nel 40esimo anno di pubblicazioni, si occupa così ancora una volta di Partito Democratico. Il numero 114 esce in una fase quanto mai delicata del partito, all'indomani dei recenti insuccessi alle amministrative di qualche giorno fa, offrendo molti spunti di riflessione su ciò che a nostro avviso manca Per un vero Partito Democratico.

- Guarda la conferenza stampa di presentazione (Agenzia Radicale Video)

 - Il perché del numero nella video-rubrica Maledetta Politica

Torino, l'alternativa è meno Chiara

Era il fiore all'occhiello da poter esibire, la carta jolly da potersi giocare, "l'alternativa Chiara" del MoVimento 5 stelle, la più amata della categoria. Questo fino al 3 giugno scorso. Poi, la stella ha perso luminosità, dopo un anno di indulgente e benevolo giudizio, sotto i buoni auspici dell'establishment sabaudo.

Liberale, liberista, libertario: Berdini e Radio Radicale

L’intervista che l’ex assessore all’Urbanistica di Roma, Paolo Berdini, ha rilasciato a Massimiliano Coccia è emblematica per certi versi di come Radio Radicale vada sempre più uniformandosi allo stile informativo prevalente, senza nemmeno preoccuparsi di difendere le ragioni storiche, culturali e politiche dell’essere radicali... (L.O.R.)