Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

18/06/19 ore

CINEMA

Le luci di Locarno sul (ex) Principe delle Tenebre

Sir Christopher Lee riscuote un irresistibile successo personale al festival di Locarno, questa estate alla 66esima edizione, a breve distanza dai quasi coevi Cannes (69 primavere) e Venezia (70). La rassegna viene aperta da Indebito l'ultimo film di Andrea Segre, di cui molti ricorderannno quell' Io sono Li dell'anno scorso. Non a caso non si tratta della solita super-produzione sui cui incassi previsti scommettere. di Vincenzo Basile

Bimbi belli - Esordi nel cinema italiano 2013

Nella rassegna di successo Bimbi belli-Esordi nel cinema italiano 2013 organizzata da Nanni Moretti al Nuovo Sacher di Roma vince il film di Leonardo Di Costanzo L'intervallo, la cui straziante trama ha ammaliato talmente tanto che il pubblico lo ha votato vincitore insieme a Pulce non c'è di Giuseppe Bonito. di Giovanni Lauricella

La banalità del male: Hanna Arendt di Margarethe von Trotta

Una nuova ricerca sull'universo femminile, con implicazioni molto ampie, di Margarethe Von Trotta. Una magistrale Barbara Sukowa interpreta la filosofa Hannah Arendt (1906-1975), della quale la cineasta tedesca ricostruisce la figura, l'intero profilo politico-culturale e umano, a partire tuttavia da un momento particolare della sua biografia. di Giovanni A. Cecconi

'Slow Food Story', la rivoluzione targata Petrini

“A proposito di politica...ci sarebbe qualcosa da mangiare?” chiedeva Totò. Oggi quella domanda perderebbe probabilmente la sua copertura croccante di amara ironia se a rispondere fosse il buon satiro Carlo Petrini, sacerdote pagano che negli ultimi 30 anni ha consacrato la sua vita a celebrare il fertile sposalizio tra Cibo e Politica.

L’Indice dei Video Proibiti – chi ha paura delle “Streghe di Salem”?

L’ennesima crociata del cattolicesimo oltranzista in crisi d’identità contro serie televisive ed horror di serie B. di Ivan D. Woland

'La grande Bellezza', alla ricerca del significato della vita

Il film di P. Sorrentino, presentato al Festival di Cannes 2013, divide spettatori e critici tra dispute e pareri contrastanti che ne esaltano i pregi oppure ne sminuiscono la qualità senza fornire una valutazione obiettiva. Il film narra la storia di Jep Gambardella (T. Servillo,) scrittore di un solo libro giovanile, "L'apparato umano", giornalista, critico teatrale, opinionista. di Giovanna D'Arbitrio